I bambini di Chernobyl ospiti a Maranello

I piccoli bielorussi accolti in municipio dal sindaco Luigi Zironi: “Esperienza straordinaria, bellissimo esempio di accoglienza”

I bambini di Chernobyl a Maranello: i piccoli bielorussi, in questi giorni ospiti delle famiglie di Maranello, Fiorano, Formigine e Sassuolo, sono stati accolti in municipio dal sindaco Luigi Zironi.

"Ogni anno è un piacere ospitarvi - ha detto il primo cittadino - voglio ringraziare le famiglie che con la loro disponibilità sono un bellissimo esempio di accoglienza: il progetto dell'associazione e la collaborazione con le famiglie e le istituzioni è un modo importante per continuare a mantenere viva l'attenzione su Chernobyl".

Un bel momento di condivisione e incontro per i 19 bambini che dal 1 luglio al 2 agosto hanno la possibilità di vivere un mese di serenità e accoglienza grazie all'impegno dell'Associazione Chernobyl, tra controlli medici, gite al mare, giochi e tante attività. Durante la giornata i bambini hanno avuto la possibilità di conoscere meglio il territorio, con visite alla Carrozzeria Zanasi e al Museo Ferrari e con il pranzo presso la sede degli Alpini di Gorzano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Caduta sulla rotonda di Vaciglio, grave un cicloamatore

  • Truffa del CD-rom, incastrato un 45enne dopo sette colpi in città

  • Sale su un traliccio alla stazione e minaccia di gettarsi, salvata dai Carabinieri

Torna su
ModenaToday è in caricamento