Lotteria Italia, crolla la vendita dei biglietti. Ma l'Emilia resta al top

Anche a Modena un sensibile calo delle vendite dei tagliandi, pari a -23,8%. Pesa l'eliminazione del gratta&vinci dai biglietti. Domani l'estrazione

Sono stati 665.720 i biglietti della Lotteria Italia 2018 venduti in Emilia Romagna. Un dato in calo del 19,8% rispetto alla passata edizione, quando si registrò una performance da 830.220. Non ha evidentemente giovato alla Lotteria l'eliminazione del Gratta e Vinci che fino allo scorso anno compariva sul biglietto e garantiva una possibilità di vincita immediata, al costo complessivo di 5 euro.

Quest'anno il prezzo è rimasto immutato e il mancato appeal del “grattino”, prodotto di successo radicato nelle abitudini degli italiani, ha finito per penalizzare la vendita.

Bologna, riferisce Agipronews, si conferma in testa, con 229.410 tagliandi venduti e una diminuzione del 19,6%. In termini percentuali la provincia dove si è registrato il calo maggiore è stata quella di Reggio Emilia, dove le vendite (41.260 biglietti) sono andate giù del 28,1%. Rimini, invece, è stata la provincia che ha tenuto di più: i 44.580 tagliandi rappresentano un meno 8,7%. A Ferrara le vendite sono state 47.740 (-19%), a Forlì-Cesena 58.800 (-20,2%). Il dato di Parma è pari a 76.160 (-18,5%), Modena scende a 84.700 (-23,8%), Piacenza a 46.230 (-15,9%) mentre Ravenna è la provincia dove in assoluto sono stati venduti meno biglietti: 36.840 (-20,7%).

In generale, nella regione il punto più alto degli ultimi dieci anni è stato toccato nel 2009 (quando la Lotteria era abbinata a “Affari tuoi”), con 1,1 milioni di biglietti. Il punto più basso prima di quest’anno si era registrato nel 2012 (“La Prova del Cuoco”), con 704 mila tagliandi venduti.

Nel complesso sono 6 milioni 955mila i biglietti venduti della Lotteria Italia 2018, il 19,1% in meno rispetto all’anno precedente, il dato di quest’anno va a toccare il primato negativo dell’edizione del 2012. Il Lazio, riferisce Agipronews, si conferma come prima regione per vendite, con 1,4 milioni di tagliandi (il 20,1% del totale nazionale) ma in calo del 14,8% rispetto allo scorso anno. Roma, riferisce Agipronews, conferma ancora una volta la sua tradizione di “Capitale della Lotteria”: le vendite in provincia resistono sopra il milione, ma il calo colpisce anche qui con un -14,3%.

Unica altra regione sopra il milione di biglietti venduti, anche per questa edizione, è la Lombardia: circa 1,2 milioni (il 16,8% del totale nazionale) il 20,2% in meno rispetto a un anno fa. Circa mezzo milione di biglietti sono stati venduti in provincia di Milano, il calo è del 18,4%. L’Emilia Romagna, con 665mila tagliandi staccati si conferma al terzo posto (-19,8% il dato regionale, con 229mila biglietti venduti a Bologna, (-19,6%), mentre fuori dal podio - per il secondo anno consecutivo - c’è la Campania (588mila biglietti, -20,8%, con Napoli a 295mila tagliandi e un crollo del 19%).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dossier Legambiente Mal’Aria 2019: Modena maglia nera della regione

  • Economia

    Brand Finance, il Cavallino torna sul tetto del mondo dei marchi più influenti

  • Cronaca

    Parco Novi Sad, arrestati due spacciatori di hashish

  • Attualità

    Epidemia di influenza più 'clemente' rispetto allo scorso anno: "Non bisogna abbassare la guardia"

I più letti della settimana

  • Tamponamento a catena, corriera Seta in bilico nel fosso. Diversi feriti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Ciclista travolto in via Emilia, identificati mezzo e conducente

  • Sorpresi con lo shaboo in tasca, tre filippini arrestati "in trasferta"

  • Neve in Appennino, disagi sulla Nuova Estense verso Pavullo

  • Scontro a Piumazzo, muore una automobilista di 76 anni

Torna su
ModenaToday è in caricamento