Bollettino. Altre 12 vittime nel modenese, i casi positivi sono 767

Nelle ultime 24 ore sono stati accertati altri 104 tamponi. Sale a 53 il bilancio delle vittime

I numeri del contagio relativi alla provincia di Modena confermano l'andamento stabile degli ultimi giorni: la crescita non rallenta, ma quantomeno resta costante in termini percentuali, sempre tenendo conto dei possibili ritardi relativi alla refertazione dei tamponi.

A Modena i contagi accertati sono 767, vale a dire 104 in più rispetto a ieri (il dato è aggiornato alle ore 12 di ogni giorno)

Si tratta di persone dai venti a novant'anni di età, residenti dalla Bassa all'Appennino senza particolari distinzioni. Tra i casi positivi si segnalano le maggiori concentrazioni a Modena (22 casi), Carpi (21 casi), Sassuolo (14 casi), Fiorano Modenese (9 casi), Maranello (8 casi).

Nuovamente pesante il computo dei decessi, che aumenta oggi di altre 12 persone. Un numero davvero elevato: ora sono 53 le vittime modenesi dall'inizio dell'emergenza. Nelle ultime 24 ore sono deceduti: un 87enne, una 78enne, una 89enne e una 87 a Carpi; un 73enne e un 66enne a Fiorano; un 80enne a Sassuolo, un 76enne a Maranello, una 85enne a Castelvetro, un 82enne a Savignano, un 95enne a Finale Emilia e una 93enne a Modena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Segnalati oggi 4 nuovi guariti clinicamente. In totale alla data di oggi sono 35 le persone guarite clinicamente, rimangono tra essi 2
persone con anche il doppio tampone negativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la mascherina e sputa ai carabinieri, denunciata insieme al compagno

  • Coronavirus, altri 139 casi a Modena. I decessi salgono a 61

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • LE FOTO | Modena, posti di blocco ad est e ovest della città "fantasma"

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

Torna su
ModenaToday è in caricamento