Turismo in crescita, ma il Ferragosto sotto (e sopra) la Ghirlandina rimane opaco

Dati molto positivi per i primi 5 mesi del 2019 in città. Ieri 440 visitaotri sulla torre e 200 ai Musei Civici. Bando online per un concorso di idee

Modena continua il suo percorso di crescita turistica. Sul consolidamento parlano i dati resi noti di recente sui primi cinque mesi 2019, elaborati dalla Regione Emilia-Romagna sulle base delle informazioni dalle strutture ricettive. Da gennaio a maggio quasi 300 mila turisti sono stati a Modena e provincia (+4,5% sullo stesso periodo 2018) con un aumento anche degli stranieri (più 4%, oltre 80 mila persone). Nei primi cinque mesi 2019 Modena città cresce del più 8,7%, mentre il resto della regione, con meno 5,8% di stranieri, non cresce, e solo Rimini, ha un segno positivo: +3,3%).

I pernottamenti a Modena aumentano del 7,6% sfiorando quota 700 mila. In città l’aumento è dell’11,6% (oltre 265 mila in cinque mesi) con un boom a maggio dove gli alberghi hanno fatto segnare un più 23% rispetto al 2018 (30mila turisti in città, 12mila dei quali stranieri, e oltre 65mila pernottamenti).

Un aumento percettibile anche a "occhio nudo" frequentando con regolarità il centro storico cittadino, che in parte fa ben sperare nella sfida non certo semplice di portare Modena fra le tappe obbligate dei turisti stranieri, recuperando anni di immobilismo che è costato davvero molto in termini di opportunità sprecate.

Ferragosto senza sorprese

Nel giorno di Ferragosto, sono state 440 le persone che sono salite sulla Ghirlandina, circa un quarto delle quali provenienti dall’estero. I turisti stranieri per la maggior parte provenivano da Francia, Germania e Polonia mentre i più lontani sono arrivati dalla Cina e dalla Nuova Zelanda. Con le visite del 15 agosto, sono in tutto 2.654 le persone salite sulla Torre civica dall’inizio del mese. E, sempre nel giorno di Ferragosto, sono stati 205 i visitatori dei Musei civici che hanno riaperto le sale proprio il 15, dopo lavori di manutenzione e riordino delle collezioni. 

Numeri che ricalcano sostanzialmente quelli dello scorso anno, seppur in lievissima crescita, ma che allo stesso tempo sottolineano come Modena non sia certo una meta particolarmente ambita per le gite fuori porta in occasione della festa dell'Assunta. Incolmabile il gap con quelle città d'arte capaci di offrire ben altri scenari e attrattive e attirare quei vacanzieri che preferiscono una visita al relax in spiaggia o alle escursioni nella natura. Dalla qualità delle mostre, all'animazione del centro cittadino (pochi i locali aperti): c'è molto su cui lavorare. 

Il progetto "Welcome to Modena 2029"

Il Comune lancia il percorso di selezione d’idee sul turismo futuro ‘Welcome to Modena 2029’. Gli innovatori, le imprese e le startup che vogliono mettersi in gioco in questa sfida dovranno presentare soluzioni, prodotti e/o servizi in uno o più ambiti: Nuove Tecnologie, presentando progetti che prevedano l'adozione di tecnologie altamente innovative per la fruizione e la promozione del patrimonio turistico, culturale e ambientale della città e del territorio; Nuove Mobilità, elaborando progetti che prevedano l’utilizzo di veicoli e/o macchinari capaci di innovare completamente il percorso di visita della città e del territorio; Nuovi modelli di attività economica del futuro nella città, individuando progetti di nuovi modelli commerciali o ricettivi capaci di contaminare e sviluppare funzioni e attività.

Per partecipare occorre inviare il modulo pubblicato online, entro le 12 del 2 settembre 2019, con posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo mail (politicheeconomiche@cert.comune.modena.it). Un team di esperti del turismo e dello sviluppo d’impresa eseguirà una prima valutazione delle proposte presentate. I rappresentanti di quelle ritenute tra le migliori saranno chiamati a presentarle alla giuria al Laboratorio Aperto di Modena, in un evento aperto al pubblico nell’ambito del programma di Modena Smart Life 2019, previsto dal 27 al 29 settembre 2019.

Saranno selezionati fino ad un massimo di 10 progetti in base a criteri definiti che vanno dalla “vision” alla rilevanza rispetto agli ambiti di intervento; dall’innovazione al radicamento sul territorio; dalla fattibilità alla scalabilità e replicabilità, al team. Ai due migliori progetti, decretati nella stessa giornata, verrà riconosciuto un premio di 4 mila euro per il primo classificato, e un premo di tremila euro al secondo.

La partecipazione alla competizione è gratuita. Informazioni online (www.comune.modena.it/welcometomodena2029).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carambola fra quattro auto in via Giardini a Formigine, grave un'anziana

  • Il ladro finisce in carcere e ringrazia i carabinieri che comprano i pannolini per il figlio

  • Sospetto caso di Dengue, disinfestazioni in tre aree della città

  • Gravi incidenti in sequenza, martedì nero sullo snodo autostradale di Modena

  • Prevenzione dell’ictus, la Chirurgia Vascolare di Baggiovara introduce una nuova variante

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento