Ecco perché Benji e Fede si separano

L'annuncio del duo su Instagram, dopo 10 anni di collaborazione: "Non puoi vivere perennemente a duecento all’ora restando la stessa persona"

Benji & Fede si separano. Il concerto previsto per il 3 maggio all'Arena di Verona - annunciano i due artisti in un comunicato - sarà per il momento l'ultima volta in cui si esibiranno insieme. Sul palco un evento che ripercorrerà la loro carriera dagli esordi fino all'ultimo album 'Good Vibes' (il loro quinto numero uno in classifica) e la celebrazione di un'incredibile storia di musica e amicizia. Un rapporto, quello tra Benji e Fede, al secolo Benjamin Mascolo e Federico Rossi, che sarà raccontato anche nel libro 'Naked', in uscita il 17 marzo. L'annuncio della separazione arriva dal profilo Instagram ufficiale del duo musicale. 

Perché Benji e Fede si separano

“Il 3 maggio chiuderemo questa fase della nostra vita - si legge - Leggendo questo libro avrete capito che la nostra storia è stata bellissima, speciale, irripetibile ma anche intensa e faticosa. «Non so come fate a fare questa vita», ci dicono qualche volta gli amici.
La verità è che non avremmo potuto fare altro. Solo che non puoi vivere perennemente a duecento all’ora restando la stessa persona, e per ritrovare la magia di quello che facciamo abbiamo bisogno di ritrovare noi stessi. Semplicemente Federico e Benjamin". 

Poi, a proposito del testo in uscita: "Abbiamo scritto questo libro perché sentivamo di doverlo spiegare a tutti coloro che hanno creduto in noi, per far comprendere meglio la nostra scelta. Abbiamo sempre condiviso tutto, sin dall’inizio, ed era giusto farlo anche ora. - Naked, dal 17 Marzo in tutte le librerie, vi racconteremo tutti i retroscena della nostra vita in questi anni, e perché abbiamo deciso che, per ora, l’Arena di Verona sarà il nostro ultimo concerto. Non è stata una scelta facile, Vi vogliamo bene. B&F"

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Centri commerciali e negozi, in Emilia-Romagna sabato e domenica confermate le chiusure

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

Torna su
ModenaToday è in caricamento