Elezione del Magnifico Rettore Unimore, si vota il 29 maggio

La decisione nelle mani di 1.547 elettori aventi diritto. Votano docenti, ricercatori, personale tecnico-amministrativo, esperti linguistici e rappresentanti degli studenti

Pochi giorni e probabilmente si conoscerà anche il nome del successore del Magnifico Rettore prof. Angelo O. Andrisano, che il prossimo 31 ottobre – dopo sei anni - terminerà il suo mandato alla guida dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. La scelta, affidata in base allo Statuto dell’Ateneo ad un corpo elettorale molto ampio che comprende tutte le componenti accademiche, graverà sulla responsabilità di 1.547 aventi diritto, ovvero su: 758 docenti e ricercatori; 657 amministrativi, tecnici, collaboratori ed esperti linguistici; 132 studenti presenti nei principali organi universitari.

Si vota, come stabilito dal decano prof. Carlo Gagliardimercoledì 29 maggio 2019 con procedura telematica dalle ore 9.00 alle ore 19.00 nell’unico seggio elettoralecostituito a Modena presso il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” (via Vignolese 905) di Modena. Saranno inoltre costituite due delegazione di seggio, per la sola raccolta dei voti, una presso il complesso universitario di Giurisprudenza (via San Geminiano 3) a Modena e l’altra a Reggio Emilia preso il complesso universitario Palazzo Dossetti (viale Allegri 9).

Lo scrutinio sarà immediato. In questa prima consultazione per risultare eletto sarà richiesto ai candidati di raggiungere un quorum pari alla maggioranza assoluta dei voti degli aventi diritto, una volta effettuata la necessaria ponderazione dei voti prevista per le espressioni di voto del personale tecnico-amministrativo e dei collaboratori ed esperti linguistici, cui è assegnato un peso pari al 15% dell’elettorato rappresentato da professori e ricercatori.

La regolarità della consultazione è affidata ad una Commissione Elettorale Centrale composta e presieduta dalla dott.ssa Antonella Pini Bentivoglio, dal prof. Renzo Lambertini, dal prof. Stefano Cosma, dal dott. Francesco Pattarin, dal dott. Dario Mazzoli per il personale tecnico-amministrativo e da Riccardo Martino per gli studenti.

Come ovvio ogni elettore potrà esprimere una sola preferenza. La raccomandazione a quanti si recheranno al seggio è di presentarsi muniti di un documento di identità valido: passaporto, carta di identità, patente automobilistica, tesserino universitario con foto, modello AT.

Due i candidati in lizza: il prof. Carlo Adolfo Porro, medico e docente di Fisiologia del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze della Facoltà di Medicina e Chirurgia, ed il prof. Marco Sola, docente di Chimica Generale ed Inorganica del Dipartimento di Scienze della Vita.

CARLO ADOLFO PORRO - Nato a Modena il 24 dicembre 1954, si è Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Modena (1979) e ha successivamente conseguito il Diploma di Specializzazione in Anestesia e Rianimazione (Modena, 1983) e il Dottorato di Ricerca in Scienze Neurologiche (Parma, 1989). La sua attività di ricerca è nell’ambito delle Neuroscienze, con particolare riferimento all’organizzazione funzionale del sistema dolorifico ed alla sua modulazione ad opera di fattori cognitivi, studiate mediante tecniche non invasive di mappatura funzionale per immagini. È Professore Ordinario di Fisiologia dell’Università di Modena e Reggio Emilia dal 2004. Ha ricoperto diversi incarichi organizzativi nel nostro Ateneo, tra i quali la Direzione della Scuola di Dottorato in Neuroscienze (2007-2008), la Presidenza del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia (2008-2012), la Direzione del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze (BMN; 2012-2018) e del Centro interdipartimentale di Neuroscienze e Neurotecnologie (dal novembre 2018). Membro del Senato Accademico dal 2015 al 2018. È attualmente Coordinatore scientifico del Progetto BMN “Dipartimento di Eccellenza 2018-2022” finanziato dal MIUR. È autore di più di 100 pubblicazioni scientifiche, tra cui oltre 80 lavori su riviste internazionali indicizzate con revisione tra pari. Gli indicatori bibliometrici della sua produzione scientifica superano i tre valori soglia 2018 per commissari dell’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) stabiliti dall’ANVUR per il settore concorsuale di pertinenza (05/D1 Fisiologia).

MARCO SOLA - Professore ordinario di Chimica Generale ed Inorganica al Dipartimento di Scienze della Vita. Svolge attività di ricerca nel settore della chimica dei processi respiratori e fotosintetici. Ha al suo attivo 190 pubblicazioni, di cui 165 articoli su riviste internazionali ad elevato impatto (h-index = 32). Tiene gli insegnamenti di Chimica Generale nei corsi di Farmacia e di Scienze Biologiche. E’ nato a Modena nel 1957, è sposato e ha due figli. Si laurea in Chimica all’Università di Modena (1981) e consegue il dottorato in Chimica all’Università di Parma (1987). E’ borsista nelle Università di Firenze e di Bologna e trascorre periodi di post-dottorato al California Institute of Technology (Pasadena) e Ohio State University (Columbus) negli USA (1988-1989). Rientra in Italia nel 1990 e diventa prima ricercatore presso l’Università di Modena, poi professore associato all’Università della Basilicata e successivamente all’Università di Bologna. Ritorna all’Università di Modena e Reggio Emilia nel 1997 come professore associato e diventa professore ordinario nel 2000. E’ direttore del Dipartimento di Chimica dal 2002-2008, Senatore Accademico dal 2006 al 2008, presidente di corsi di studio di Biotecnologie (2010-2014). E’ attualmente delegato del Rettore per la Didattica di Ateneo. E’ inoltre Presidente della Sezione di Scienze dell’Accademia Nazionale di Scienze, Lettere ed Arti di Modena.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stasera su Italia1 anche Modena protagonista della puntata de "Le Iene Show"

  • Finge di voler comprare un divano online e si fa accerditare 3.000 euro

  • Via libera all'accensione dei termosifoni. Disponibile anche il bonus per le famiglie

  • Non pagano la spesa e colpiscono i dipendenti, coppia denunciata all'Esselunga

  • Investito da una bicicletta, 46enne muore dopo un giorno in ospedale

  • Negoziante aggredisce alcuni clienti minorenni, arriva la Polizia

Torna su
ModenaToday è in caricamento