Giochi europei d'impresa, secondo posto per i ragazzi del Luosi alla finale nazionale

Qualificazione garantita per la classe mirandolese alla fase europea in programma a Modena a inizio luglio per gli EBGames

Mirandola, 20 maggio 2019. Vittoria sfumata per un soffio per le studentesse e gli studenti del Luosi alle finali nazionali degli EBGames, i “giochi europei d’impresa”, che sabato si sono tenuti a Ravenna.

La start up di Andrea Durazzo, Andrea Bonetti, Grazia garzone e Matteo Prandini, Replay Tires, progetto di recupero di pneumatici fuori uso e riciclo della plastica per la realizzazione di pavimenti in gomma, campi in erba sintetica, arredo urbano, si è infatti piazzata al secondo posto, alle spalle dei colleghi faentini del Liceo Torricelli, autori di un progetto per la realizzazione di una giacca di abbigliamento hi tech.

Entrambi questi progetti, grazie ai rispettivi piazzamenti, parteciperanno alla finale europea che CNA organizzerà a Modena dal 30 giugno al 4 luglio, assieme alle squadre provenienti da Repubblica Ceca, Croazia, Francia, Danimarca e Slovacchia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma un importante riconoscimento è arrivato anche per la seconda squadra mirandolese, costituita da Sharon Pradella, Nora El Oudini, Adam Hilmi e Dennys Frigieri, che con il loro Green Lux (pannelli fotovoltaici personalizzabili architettonicamente), hanno vinto il premio della giuria composta dagli stessi ragazzi partecipanti alla finale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • L'ex Commissario Venturi si ricrede: "Il lockdown totale è stato un errore"

  • Contagio, nel modenese quattro nuovi casi e un ricovero in Terapia Intensiva

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

  • Carpi, da domani attivi i nuovi fotored. Presto altri quattro incroci monitorati

Torna su
ModenaToday è in caricamento