Mirandola, inaugurato il Centro di Documentazione sul sisma 2012

La struttura punta a riunire tutta la documentazione relativa al terremoto di sei anni fa. All'inaugurazione anche l'assessore regionale Patrizio Bianchi

È stata inaugurata domenica 10 giugno, in occasione della giornata conclusiva del Memoria Festival, la sede provvisoria del “Centro documentazione sisma 2012”, in via Luosi n. 40 a Mirandola.

Il progetto del Centro, promosso dal Comune di Mirandola in collaborazione con la regione Emilia-Romagna, nasce dall’obiettivo di creare un luogo fisico ma anche virtuale di raccolta, archiviazione, conservazione e diffusione dell’immenso patrimonio di testimonianze relative sia all’emergenza terremoto che ha colpito l’Emilia coinvolgendo 59 Comuni, sia alle successive fasi della ricostruzione.

Il comitato promotore (formato da rappresentanti di Regione Emilia-Romagna, Comune di Mirandola, Unione Comuni Modenesi Area Nord, Ufficio Scolastico regionale, Università degli studi di Bologna, Ferrara, Modena-Reggio Emilia e Parma, Istituto Storico di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, Ervet Emilia-Romagna, Agenzia regionale per la ricostruzione e Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali) intende costruire rapporti di condivisione e confronto con una molteplicità di soggetti istituzionali, tra i quali tutti i Comuni ricompresi nella macro-area sismica dell’evento calamitoso. 

All’inaugurazione della sede provvisoria del Centro (che successivamente si trasferirà nei locali del nuovo polo culturale-biblioteca di piazza Garibaldi), era presente l’assessore regionale Patrizio Bianchi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

  • Cadavere accanto all'auto ribaltata nel bosco, sarebbe la barista scomparsa

Torna su
ModenaToday è in caricamento