Alle Ferraris un incontro con i genitori per parlare di adolescenza

un nuovo incontro rivolto a genitori con figli adolescenti. Appuntamento alla scuola Ferraris con “Adolescenti: corpo, sessualità e social”

Si parlerà dell’importanza dello sport per i giovani, o meglio di “quando lo sport mi va stretto” nel nuovo incontro del ciclo “Adolescenti: corpo, sessualità e social. Criticità e sfide: cosa devono sapere i genitori” in programma sabato 9 febbraio alle 9.30 presso la scuola secondaria di primo grado Ferraris di via Divisione Acqui 160, a Modena.

Il ciclo è promosso dall’assessorato al Welfare del Comune nell’ambito del Progetto Adolescenza, insieme alla Rete di prevenzione per la promozione del benessere in adolescenza, per sostenere i bisogni formativi dei genitori con figli adolescenti o preadolescenti e si avvale del contributo di numerosi esperti.

Il Progetto Adolescenza sostiene interventi di prevenzione e azioni che coinvolgono i giovani, gli insegnanti e le famiglie con l’obiettivo di prevenire forme di disagio adolescenziale attraverso la promozione di buone prassi e di contesti relazionali positivi e consapevoli. Un primo ambito di azioni si rivolge direttamente ai giovani e riguarda in particolare il rafforzamento degli Sportelli scolastici per la prevenzione dedicata e attiva in funzione nelle scuole, mentre un secondo ambito intende appunto rispondere ai bisogni formativi delle famiglie.

Nell’appuntamento del 9 febbraio Gustavo Savino del Centro di Medicina dello Sport, la psicologa dell’età evolutiva e dello sport Francesca Scalise e Paola D'Elia del settore formazione del Csi Modena interverranno sul tema “Lo sport per i giovani dai 13 ai 16 anni tra impegno, abbandono, scuola e nuove esigenze. Strategie di sopravvivenza al mondo dello sport per adolescenti e genitori efficaci”.

Infine, l’ultimo incontro del ciclo si svolgerà sabato 23 febbraio, sempre alla scuola Ferraris: con alcune pedagogiste counsellor e rappresentanti del coordinamento provinciale genitori si discuterà della relazione che gli adolescenti e gli adulti hanno con il futuro e delle sfide da cogliere a misura di genitori per educare cittadini consapevoli. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e si svolgono dalle 9.30 alle 12.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Cena aziendale degenera, minaccia il collega armato di coltello e forchettone

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Truffa del CD-rom, incastrato un 45enne dopo sette colpi in città

  • Si affrontano in strada per una donna "contesa", feriti e denunciati

  • Scontro fatale con un'auto, muore un motociclista 55enne a Zocca

Torna su
ModenaToday è in caricamento