In funzione il nuovo laser ad Holmio all'ospedale di Sassuolo

E’ stato acquistato ed è già funzionante presso l’Ospedale di Sassuolo, il nuovo laser ad Holmio (HoLEP) il cui costo complessivo ammonta ad € 122.000 iva compresa, 50.000 dei quali devoluti dalla Fondazione Ospedale di Sassuolo attraverso la propria attività, compresi i 15.000 € raccolti in occasione della cena realizzata durante Novembre Azzurro al Pifferaio Magico.

“Un ringraziamento particolare – commenta la Presidente della Fondazione Micol Pifferi – va a tutti coloro che hanno creduto nel progetto, partecipando alla cena di raccolta fondi e portando questo nuovo ed importantissimo strumento ad essere già a servizio degli utenti”.

L’enucleazione endoscopica di adenoma prostatico con laser ad Holmio (HoLEP) è stata recentemente proposta come un’ alternativa chirurgica sia alla TURP che alla prostatectomia “a cielo aperto”, grazie alla possibilità offerta dalla metodica di trattare anche prostate molto voluminose con un tasso di complicanze comparabile a quello della TURP.

Recenti studi hanno dimostrato che l’utilizzo del laser ad Holmio comporta numerosi vantaggi quali la riduzione delle perdite ematiche, per cui è particolarmente indicato per i pazienti che assumono terapie anticoagulanti, ma anche la riduzione dei tempi di cateterizzazione e quindi di permanenza in Ospedale: il tempo medio di ricovero è di 26 ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento