Scuole e auditorium: lavori per oltre 120.000 euro a Medolla

Ammontano a quasi 90.000 euro i lavori di adeguamento per migliorare sicurezza e fruibilità della scuola secondaria di primo grado e dell’Auditorium del Centro Culturale comunale di Medolla. L’intervento, la cui conclusione è prevista intorno alla prima metà di Dicembre, ha comportato la levigatura e la verniciatura con vernice ignifuga della pavimentazione, la riparazione delle parti danneggiate, la realizzazione di una nuova uscita antincendio e il consolidamento delle travi, intervento che ha interessato anche i locali dell’adiacente Scuola Secondaria di primo grado, dotata ora di nuove porte tagliafuoco.

Sempre sul fronte dei lavori per migliorare la sicurezza in caso di incendio, è stato realizzato esternamente alla struttura un attacco motopompa per i Vigili del Fuoco, oltre all’aereazione della scala interna e l’installazione di un pulsante di sgancio collegato alla centralina antincendio. Al termine dei lavori verrà rilasciato il Certificato Prevenzioni Incendi-CPI, garanzia di una scuola ancora più sicura. Questi interventi si aggiungono a quelli cominciati a metà agosto, che hanno riguardato sia la Scuola Primaria che quella Scuola Secondaria di primo grado, per un importo di oltre 35.000 euro. Partendo dalla scuola primaria, sono state riparate quattro perdite e sono state ritinteggiate sei aule. Sono stati inoltre effettuati i lavori di rifacimento delle tre scale di acceso esterne: la principale, quella secondaria (lato mensa) e la rampa per i disabili. Effettuata la manutenzione degli infissi (tapparelle) della Scuola Primaria, cui farà seguito quella degli infissi della Secondaria.

Per tutti gli edifici del Polo scolastico medollese (Primaria, Secondaria di primo grado e polo Rock No War, comprendente Nido e Scuola dell’Infanzia), i lavori di manutenzione ordinaria hanno riguardato gli impianti elettrici e il relativo controllo di lampade di emergenza e impianti idraulici. Al Centro Culturale sono stati infine eseguiti interventi di riparazione della copertura, resi necessari da infiltrazioni nel lato dell’ingresso, oltre a un controllo ordinario su impianti elettrici e sulle lampade di emergenza. All’esterno e nelle zone limitrofe alle scuole, sono invece stati inseriti nuovi punti luce, al fine di favorire una maggiore sicurezza dell’area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento