Torre Maina, annunciato un presidio animalista davanti alla chiesa per la notte di Natale

Si preannuncia una notte di Natale particolare per i fedeli di Torre Maina, che recandosi alla messa di mezzanotte nella parrocchia della piccola frazione di Maranello troveranno un incolito "comitato di accoglienza." Alcuni animalisti, infatti, hanno organizzato un presidio di protesta davanti al luogo di culto, che prenderà il via alle ore 23 del 24 dicembre prossimo.

"Per gli animali non esiste il conforto di una Chiesa - spiegano gli organizzatori - alcuni rappresentanti delle istituzioni religiose promuovono e praticano con orgoglio l'attività venatoria; quasi tutti sostengono la superiorità della nostra specie. Il presidio sarà contro ogni violenza, in memoria delle vittime innocenti della ferocia del prete cacciatore, che si compiace del possesso di 28 fucili e si arroga il diritto di togliere la vita ai più indifesi".

Il riferimento è ovviamente a don Pierino Saccella, parrocho di Torre Maina finito da tempo nel mirino delle associazioni per i diritti degli animali in quanto dedito all'hobby della caccia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Lieve scossa di terremoto sull'Appennino modenese

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento