Torre Maina, annunciato un presidio animalista davanti alla chiesa per la notte di Natale

Si preannuncia una notte di Natale particolare per i fedeli di Torre Maina, che recandosi alla messa di mezzanotte nella parrocchia della piccola frazione di Maranello troveranno un incolito "comitato di accoglienza." Alcuni animalisti, infatti, hanno organizzato un presidio di protesta davanti al luogo di culto, che prenderà il via alle ore 23 del 24 dicembre prossimo.

"Per gli animali non esiste il conforto di una Chiesa - spiegano gli organizzatori - alcuni rappresentanti delle istituzioni religiose promuovono e praticano con orgoglio l'attività venatoria; quasi tutti sostengono la superiorità della nostra specie. Il presidio sarà contro ogni violenza, in memoria delle vittime innocenti della ferocia del prete cacciatore, che si compiace del possesso di 28 fucili e si arroga il diritto di togliere la vita ai più indifesi".

Il riferimento è ovviamente a don Pierino Saccella, parrocho di Torre Maina finito da tempo nel mirino delle associazioni per i diritti degli animali in quanto dedito all'hobby della caccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • L’Italia ha la sua Miss Curvyssima 2019, incoronata a Vignola Deborah Spada

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento