Da Maranello a Roma per la “Cavalcade Classiche”, c'è anche la Ferrari di Keith Richards

Non poteva mancare la Ferrari di Keith Richards, chitarrista dei Rolling Stones a Maranello per la On The Way To Cavalcade Classiche Rome. Da Maranello alla capitale per omaggiare le Rosse storiche

C’era anche la Ferrari 400 appartenuta a Keith Richards, il chitarrista dei Rolling Stones, tra le storiche “rosse” che hanno fatto tappa in Piazza Libertà a Maranello nella mattinata del 17 settembre per la “On The Way To Cavalcade Classiche Rome”, il tour di avvicinamento alla Ferrari Cavalcade Classiche.

Un' evento motoristico interamente dedicato ai modelli classici della Scuderia rossa che sarà in programma a Roma nei prossimi giorni.

La vettura, disegnata da Pininfarina e prodotta dal 1976 al 1985, fu acquistata nel 1983 dal manager della band negli stabilimenti di Maranello, insieme ad altre sei Ferrari, tra cui altre due 400, per Mick Jagger e Bill Wyman.

Quella di Richards, nera con interni blu, era l’unica col cambio a cinque velocità. Il musicista britannico ne è rimasto l’unico proprietario fino al 2017, quando è stata venduta all’asta “Leggenda e Passione” organizzata da Sotheby's e dalla casa automobilistica. Integra in tutte le sue parti, perfettamente conservata, è uno dei modelli storici della Cavalcade che hanno sostato in piazza dopo essere usciti dagli stabilimenti di Via Abetone Inferiore: tutte vetture costruite prima del 1979, tra cui la 500 TRC, la 750 Monza, la 375 Mille Miglia, alcune 365 Daytona, la 350 GTI, la 275 Spider GTS, la 330 e la Dino.

Gli equipaggi, accolti da tanti curiosi e appassionati, sono stati omaggiati con un assaggio dei prodotti tipici del territorio, dall’aceto balsamico al parmigiano reggiano, e dai saluti del sindaco Luigi Zironi.

 “Per noi è un onore accogliervi nel centro della città - ha detto il primo cittadino -Queste auto rappresentano un patrimonio unico al mondo, una storia di passione e cultura che ha radici lontane e che continua ancora oggi. E’ bello poterle ospitare, accolte dall’affetto e dalla curiosità di tanti cittadini, nel centro di Maranello, la terra in cui queste vetture sono state progettate e costruite”.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

Torna su
ModenaToday è in caricamento