Sassuolo piange Erminio Martini, insegnante ed artista

Il suo nome è legato non solo alla didattica, ma anche alla creazione di piastrelle decorate per il settore ceramico

E’ scomparso lo scorso 16 maggio, all’età di 84 anni, il professor Erminio Martini, molto conosciuto in città come suo padre Venerio Martini, nelle vesti di pittore, fotografo, ceramista ed insegnante. Come da suo volere non è stato anticipatamente reso noto il funerale, in vita chiese espressamente di non avere un funerale pubblico per la modestia che lo ha sempre accompagnato; per questo motivo solamente oggi la famiglia ha reso noto la notizia.

Ai famigliari, agli amici ed a tutti coloro che hanno avuto modo di conoscere ed apprezzare Erminio Martini, sono state espresse le più sentite condoglianze da parte dell’intera Amministrazione Comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nato nel 1934 da una famiglia di artisti, Martini si diploma all’Istituto d'Arte “A.Venturi”, di cui poi diventerà nache docente fino al 1988. La sua attività di insegnamento si intreccia con l'attività pittorica personale, che vede i suoi lavori esposti in numerose gallerie italiane. Erminio, a partire dal 1960, lega anche il suo nome a quello di Marazzi, uno degli storici e principali marchi della ceramica sassolese, per il quale i suoi genitori avevano già realizzato le prime piastrelle decorate a mano. Nell'azienda ricopre per anni il ruolo di consulente per la tecnologia e la decorazione e propone poi la realizzazione di un centro ricerca che prenderà il nome di Crogiolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Precipita nel vuoto durante un'escursione, muore un 63enne modenese

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

Torna su
ModenaToday è in caricamento