Blitz artistico davanti ad Italpizza, sulla rotonda un'opera contro lo sfruttamento

L'installazione è comparsa stanotte per mano del colelttivo artistico Nomissis sulla rotatoria di San Donnino

Un'iniziativa del collettivo artisco Nomissis e dell'autore dell'opera, Ulixes. Questa l'origine della singolare installazione comparsa a tarda notte al centro della rotatoria tra strada Vignolese e strada Gherbella, a pochi passi dallo stabilimento Italpizza di San Donnino.

Una pizza rotonda che funge quasi da "gogna" per un lavoratore incatenato ad essa con mani e piedi. Un messaggio chiaro e provocatorio circa lo sfruttamento della manodopoera, per molti mesi al centro della mobilitazione sindacale che ha messo nel mirino le condizioni di lavoro degli appalti del colosso della pizza surgelata. 

L'opera è stata rimossa in mattinata dall'intervento della Polizia Municipale e di un autocarro dei tecnici del Comune, sul quale è stata caricata e portata via. 

Proprio in questi giorni è ripresa anche la mobilitazione di SI Cobas, che per altro ha denunciato i dirigenti della cooperativa Evologica ritenuti responsabili di una "nuova montatura giudiziaria contro il sindacato, con false dichiarazioni ottenute mediante pressioni, offerte e ricatti su alcuni lavoratori". Il sindacato autonomo sarà per altro in piazza XX Settembre sabato prossimo per una manifestazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Pesanti tagli per Unicredit, "A rischio una ventina di filiali tra Modena e Reggio"

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Lite e coltellata a scuola fra due studenti. Intervengono i carabinieri

  • Si ribalta un camion che trasporta bombole, chiuse l'Autosole e la complanare

Torna su
ModenaToday è in caricamento