Permessi sbloccati, partono gli spettacoli del circo Orfei

Risolti gli inghippi che avevano bloccato l'agibilità della struttura in via Divisione Acqui. Sipario oggi alle 17.30

Con tre giorni di ritardo sulle previsioni, partono finalmente gli spettacoli del circo Oscar e Orlando Orfei di Modena. Le esibizioni erano state fermate lo scorso 21 dicembre, impedendo il debutto degli artisti a seguito della mancata agibilità dell'impianto temporaneo di via Divisione Acqui: la Commissioni per i pubblici spettacoli aveva infatti riscontrato carenze sotto il profilo delle norme di sicurezza, facendo intervenire la Polizia Municipale per bloccare ogni attività aperta al pubblico nella serata di venerdì.

Questa mattina la Commissione si è riunita nuovamente in Prefettura e ha esaminato gli adempimenti messi in campo dagli organizzatori, valutando questa volta in maniera positiva ogni aspetto normativo e rilasciando quindi l'agibilità. L'inizio degli spettacoli è previsto quindi per oggi, 24 dicembre, alle ore 17.30. Il circo resterà in città fino al 13 gennaio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In manette per minacce e lesioni ai poliziotti: evade e viene arrestato poche ore dopo

  • Attualità

    Leucemia infantile, uno studio Unimore rivela le connessioni con l'inquinamento

  • Cronaca

    Schianto fatale sulla via Emilia, muore in ospedale un 19enne

  • Cronaca

    Tamponamento a catena sulla A23, muore una donna modenese

I più letti della settimana

  • Va a prendere il figlio fermato per guida in stato di ebbrezza, ma viene multata per mancata revisione

  • Truffe. Finto operatore BPER svuota il conto corrente di un cliente

  • Gli eventi da non perdere a Pasqua e Pasquetta a Modena e provincia

  • Donna di 36 anni ferita con numerosi fendenti, fermato il fratello per tentato omicidio

  • "Mangiatoia finita", Salvini commenta il fallimento del bando per i richiedenti asilo

  • Tamponamento a catena sulla A23, muore una donna modenese

Torna su
ModenaToday è in caricamento