Piano anticorruzione, la Provincia adotta una nova "app" interna per le segnalazioni

Saranno analizzate 33 diverse procedure nei settori più a rischio. Adottato il progetto "Whistleblowing PA" per le segnalazioni

Un applicativo informatico per raccogliere segnalazioni di illeciti o irregolarità da parte di dipendenti ma anche di collaboratori e lavoratori di imprese fornitrici, garantendo tutte le tutele. Il servizio, che migliora quello già in funzione nei sistemi informatici interni dell'ente, sarà attivato nelle prossime settimane dalla Provincia di Modena a seguito dell'adesione al progetto "Whistleblowing Pa", promosso da "Transparency international Italia" che offre alle pubbliche amministrazioni una piattaforma informatica gratuita per inviare segnalazioni in maniera sicura e riservata. 

E' una delle novità nell'ambito del Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza della Provincia di Modena 2019-2021 che è stato approvato nei giorni scorsi dal presidente della Provincia Gian Domenico Tomei. La tutela degli autori delle segnalazioni di reati o irregolarità nella pubblica amministrazione è garantita da una apposita legge del 2017 e regolata da successive delibere dell'Autorità nazionale anticorruzione (Anac) sulle "Linee guida in materia di tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti". 

Il Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza comprende la valutazione, l'analisi e il trattamento di 33 processi in gran parte ricadenti nelle aree a rischio previste dal piano nazionale anticorruzione tra cui il personale, autorizzazioni, concessioni, contributi e l'affidamento di lavori, servizi e forniture.Tra i processi analizzati figurano le procedure negoziate, gli affidamenti diretti e le aggiudicazioni di lavori e forniture; per ognuno di questi processi viene effettuata la valutazione, l'analisi e il trattamento del rischio.

Tra le altre novità del documento figura l'ampliamento, previsto dalla legge, del monitoraggio nei confronti degli enti partecipati in coerenza con le delibere dell'Anac.  

Nel Piano, inoltre, vengono descritti tutti gli adempimenti inerenti gli obblighi di trasparenza, comprese l'accesso civico un tema che vede la Provincia partecipare dallo scorso anno, quale amministrazione pilota, al progetto del ministero della Funzione pubblica "Riforma Attiva".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Festa della Liberazione in piazza Grande: "Conoscere la storia è il punto di partenza"

  • Cronaca

    In manette per minacce e lesioni ai poliziotti: evade e viene arrestato poche ore dopo

  • Cronaca

    Schianto fatale sulla via Emilia, muore in ospedale un 19enne

  • Attualità

    Leucemia infantile, uno studio Unimore rivela le connessioni con l'inquinamento

I più letti della settimana

  • Truffe. Finto operatore BPER svuota il conto corrente di un cliente

  • Va a prendere il figlio fermato per guida in stato di ebbrezza, ma viene multata per mancata revisione

  • Tamponamento a catena sulla A23, muore una donna modenese

  • Donna di 36 anni ferita con numerosi fendenti, fermato il fratello per tentato omicidio

  • "Mangiatoia finita", Salvini commenta il fallimento del bando per i richiedenti asilo

  • Carpi. Pedone travolto e ucciso da un furgone in via Marx

Torna su
ModenaToday è in caricamento