Anche nel modenese la prima pietra d'inciampo, sarà per il beato Odoardo Focherini

L'iniziativa a Mirandola, in piazza Costituente, dove Focherini soggiornò prima dell'arresto e della deportazione in un lager tedesco

Mercoledì 16 gennaio 2019 l’associazione culturale Educamente, in collaborazione con la locale sezione dell’Anpi e il patrocinio del Comune, inaugurerà a Mirandola la prima pietra d’inciampo della provincia di Modena in ricordo del beato Odoardo Focherini (Carpi, 6 giugno 1907-Hersbruck, 27 dicembre 1944). Alle ore 9, presso l’aula magna “Montalcini”, il sindaco Maino Benatti inaugurerà la mostra dal titolo “Nostro fratello Odoardo” curata da Maria Peri (nipote di Focherini); seguirà la testimonianza inedita di alcuni salvati. Alle ore 12 verrà posta la pietra d’inciampo davanti al civico 58 di piazza Costituente (dove la famiglia Focherini abitò) alla presenza delle autorità civili e religiose. 
In programma ci saranno altre due iniziative dedicate al beato, in memoria del quale Mirandola, in passato, ha intitolato una via e posto una lapide sulla casa dove ha vissuto.

Lunedì 14 gennaio a Mirandola, presso il Foyer del Teatro Nuovo, alle ore 18.30, si svolgerà l’incontro su “Odoardo Focherini, giusto tra le nazioni”. Introduce l’assessore alla Promozione della città e del territorio Alessandra Mantovani. Intervengono il presidente della Fondazione Fossoli Pierluigi Castagnetti e il consigliere regionale Enrico Campedelli. Modera Andrea Venturini, presidente del Consiglio comunale. Organizza il Comune di Mirandola. Ingresso libero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, lunedì 7, venerdì 11 e lunedì 14 gennaio dalle 15.30 alle 17, presso la scuola media Montanari in via Nuvolari, 4, si terrà il corso “Odoardo Focherini, la scelta di un giusto” nell’ambito dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”. Per ulteriori informazioni e per le iscrizioni (da effettuare entro una settimana dall’inizio) contattare il numero 347/6861847, o inviare una mail a mirandolauniversita@gmail.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

  • I numeri nei Comuni: positivi e persone in isolamento in provincia di Modena

  • Contagio. Nuovi positivi in regione, oggi +713. Altri 88 decessi

  • Famiglia senza più soldi, dopo l'annuncio in tv la spesa arriva a casa

Torna su
ModenaToday è in caricamento