Fiorano, approvato il progetto definitivo per il Palazzetto dello Sport di Crociale

La Giunta Comunale di Fiorano Modenese ha approvato il progetto definitivo del Palazzetto dello Sport che sorgerà al posto della palestra della Scuola Primaria Luisa Guidotti a Crociale. Questo progetto riguarda la ristrutturazione tramite demolizione e ricostruzione della palestra delle Scuole L. Guidotti a Fiorano Modenese.

“E' per noi una soddisfazione – dichiara il Sindaco Franccesco Tosi - aver concluso questo percorso prima della conclusione del mandato e con una buona dote di finanziamento che non grava sui cittadini fioranesi. La scuola e le nostre società sportive avranno una palestra sicurissima contro gli eventi sismici e a consumo energetico quasi zero. Fiorano avrà un palazzetto dello sport che ospiterà gare e squadre provenienti da fuori grazie a omologazioni non presenti in provincia e in quelle limitrofe. Si tratta di un'altra eccellenza negli impianti sportivi oltre alla nuova pista di atletica realizzata due anni fa”. 

Il nuovo edificio sarà infatti caratterizzato da elevate prestazioni strutturale, antisismiche ed energetiche; con un campo di gioco di 1.050 mq e dimensioni di 1.680 mq, potrà ospitare eventi sportivi anche di tipo agonistico ed è pertanto prevista una tribuna per il pubblico per 339 persone. Sono pertanto state disposte tutte le misure necessarie allo svolgimento di eventi in sicurezza, dai percorsi di esodo (separati per atleti e pubblico) all’accessibilità per i mezzi di soccorso.

Dal punto di vista strutturale l’edificio è stato progettato per permetterne l’uso come presidio della protezione civile in caso di emergenze.

Il palazzetto sarà idoneo allo svolgimento di competizioni di pallavolo (serie D) e ginnastica artistica/ritmica a livello di campionato regionale, attività per le quali è stato richiesto l’accreditamento CONI.

Per ottenere ciò sono stati rispettati tutti i parametri previsti dalla normativa CONI e dalle normative delle discipline sportive specifiche, dalle caratteristiche degli spogliatoi e dei locali di servizio fino alle specifiche per l’area sportiva relative ad esempio ai livelli di illuminamento, alla modalità di condizionamento, e alla tipologia di pavimentazione.

Le scelte relative alle caratteristiche dell’involucro edilizio e dell’impiantistica sono state guidate dai parametri previsti per gli edifici “NZEB” (edifici ad energia quasi zero), garantendo bassissimi consumi e spese di gestione, grazie anche all’apporto di energia rinnovabile prodotta dal sistema fotovoltaico da 54KWp e da quello solare termico composto da 35 collettori solari previsti sulla copertura.

Ora, dopo l’approvazione della Giunta Comunale. Ci sarà l’inoltro dei documenti alla Centrale Unica di Committenza per l’espletamento della gara di appalto, cui seguirà l’aggiudicazione e la consegna dei lavori, che dureranno circa 14 mesi.

Rispetto al progetto preliminare, sono state apportate sostanziali modifiche volte ad un complessivo miglioramento della qualità dell’immobile progettato, sia dal punto di vista della sicurezza, sia dal punto di vista dell’efficientamento energetico, per cui il quadro economico ha portato l’importo complessivo dell’opera  a  3.123.600 euro, che saranno finanziati con la concessione del mutuo a tasso agevolato mediante accesso al Fondo Kyoto, la concessione di un contributo regionale per i progetti di qualificazione e miglioramento dell’impiantistica sportiva regionale, la concessione degli incentivi Conto Termico. 320.000 euro sono stati finanziati con fondi di bilancio.

Potrebbe interessarti

  • Le migliori osterie di Modena. Dove gustare la cucina tradizionale

  • Come pulire il box doccia in modo efficace

  • Le migliori piadinerie di Modena

  • Antigravity Pilates: come allenarsi e dove farlo a Modena

I più letti della settimana

  • Grandine e vento si abbattono su Modena, trenta feriti e molti danni

  • Disastro meteo su Modena, parte la conta dei danni. Trenta feriti lievi

  • Cade dal furgone in via Giardini, muore un operaio trentenne

  • Grandine in pianura, vigneti e campi di grano devastati

  • Furti con la tecnica dell'abbraccio, caccia ad una ladra a Carpi e dintorni

  • Viaggia con un'intera camera da letto sul tetto dell’auto, patente ritirata

Torna su
ModenaToday è in caricamento