Pulizie di primavera in viale Gramsci con i richiedenti asilo fra i volontari

I "cittadini attivi" del Quartiere 2 e un gruppo di stranieri accolti nei Cas hanno raccolto foglie e rifiuti abbandonati nel parco XX Aprile e nelle vie limitrofe

Cittadini attivi residenti nella zona, richiedenti protezione internazionale e membri della comunità filippina al lavoro per ripulire parco XXII aprile e viale Gramsci. È accaduto sabato 23 marzo quando su iniziativa del Quartiere 2 si è tenuta un'attività volontaria che ha interessato l’intera area e le zone limitrofe.

I cittadini attivi del quartiere insieme a un gruppo costituito da nove richiedenti protezione internazionale ospiti dei Cas gestiti da Ceis, Porta Aperta, Caleidos, Papa Giovanni XXIII e da alcuni rappresentati della comunità filippina, con il coordinamento dell'assessorato a Welfare e Coesione sociale, si sono occupati di raccogliere rifiuti abbandonati in strada e nel parco e accumulare foglie che con il supporto di Hera sono stati poi raccolti e smaltiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le attività di volontariato, svolte in diverse aree della città e in collaborazione con associazioni del territorio, cittadini e Quartieri, che di frequente vedono partecipare i beneficiari dei progetti di accoglienza per richiedenti protezione internazionale, s’inseriscono nell'ambito delle iniziative promosse da varie associazioni di volontariato insieme all’assessorato al Welfare del Comune di Modena e rientrano nell’accordo che il Comune di Modena ha sottoscritto con Prefettura e Terzo settore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

  • Malore durante il bagno, turista modenese perde la vita a Rimini

Torna su
ModenaToday è in caricamento