Sulle colline di Castelvetro una casa disabitata trasformata in residenza covid

E-Distribuzione ha donato il collegamento alla rete elettrica per l'edificio di via Guerro di Qua, che ospiterà persone in quarantena

L’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile dell’Emilia Romagna, insieme al comune di Castelvetro di Modena, hanno attivato una nuova residenza per i pazienti covid-19. Si tratta di una casa attualmente disabitata situata in via Guerro di Qua 76, che accoglierà persone in quarantena che si trovano in difficoltà o per le quali è meglio isolarsi rispetto al contesto famigliare per evitare ulteriori contagi.

E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel, ha risposto all'appello delle istituzioni e ha donato il collegamento alla rete elettrica, con potenza di 20 kW. L'intervento è stato appena concluso dai tecnici della zona di Modena Reggio Emilia ed è già operativo per tutte le esigenze richieste dalla Protezione civile.

L’iniziativa realizzata nel comune modenese, insieme all'allaccio di una tensostruttura a Mirandola per la sanificazione delle ambulanze, rientra nell’ambito del progetto nazionale “Allacciamo le energie” che vede E-Distribuzione impegnata da Nord a Sud Italia a donare un collegamento o un aumento di potenza alla propria rete elettrica a favore di presidi e strutture sanitarie attivate per la gestione della crisi legata alla diffusione del virus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Anche E- Distribuzione vuole essere in prima linea nel fornire un sostegno concreto e immediato sul territorio in cui operiamo – ha detto Francesco Rondi, responsabile E-Distribuzione Area Centro Nord – . Oltre a garantire ogni giorno un servizio primario alla nostra comunità, presidiando 24 ore su 24 sulla continuità del servizio elettrico, con l’iniziativa “Allacciamo le energie” che coinvolge tutta la Penisola vogliamo offrire un ulteriore contributo a tutti i soggetti in trincea in questa battaglia contro il virus”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Detenzione irregolare di armi, denunciati 17 modenesi durante le verifiche della Polizia

Torna su
ModenaToday è in caricamento