Fiere in arrivo, attenzione alla rImozione delle rastrelliere portabici in centro

È iniziata la rimozione nelle aree di svolgimento delle manifestazioni. Torneranno dopo S. Antonio e S.Geminiano. Le bici rimosse si possono recuperare in via del Murazzo 117

È già in corso in centro storico la rimozione di portabiciclette e rastrelliere per fare spazio alle bancarelle che come ogni anno, il 17 e il 31 gennaio, arriveranno nelle strade per le fiere di Sant’Antonio e San Geminiano. Sui portabiciclette occupati da bici sono invece stati messi avvisi di rimozione e nei prossimi giorni si procederà allo spostamento.

Le aree interessate dall’intervento, a cura del personale del settore Lavori pubblici Manutenzione traffico e logistica del Comune, sono quelle di svolgimento delle fiere: piazza Grande, piazza Torre, piazza Mazzini, piazza Matteotti, via Università, via Castellaro, via Emilia Centro, via San Carlo sotto i portici, corso Canalgrande, corso Canalchiaro, via Calle di Luca, corso Duomo.

Vengono rimossi anche i punti prelievo del servizio “C’entro in bici” posti in piazzale Erri, via Scudari, corso Canalgrande. Tutto tornerà al proprio posto nei primi giorni di febbraio, dopo lo svolgimento delle fiere.

I mezzi rimasti parcheggiati sui portabiciclette rimossi, vengono portati all'ufficio Oggetti rinvenuti di via del Murazzo 117 (tel. 059 2033247). I proprietari potranno ritirarli portando con sé la chiave del lucchetto per dimostrarne il possesso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

Torna su
ModenaToday è in caricamento