Sconti su autobus e treni. Il 40% dei modenesi ne ha diritto, ma pochi lo sanno

Il programma 2019/2020 per i rimborsi legati alle attività estrattive di idrocarburi prevede agevolazioni tariffarie su abbonamenti annuali per il Trasporto Pubblico Locale in Regione Emilia-Romagna

Già a partire dal 1° agosto 2019 gli abbonati residenti nei Comuni interessati da produzioni di idrocarburi possono beneficiare delle agevolazioni tariffarie per abbonamenti annuali acquistati. Lo ricorda Federconsumatori Modena. Le condizioni per accedere all’agevolazione sono contenute nella convenzione siglata tra la Regione Emilia-Romagna, il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero dell’Economia e finanziato con le risorse del “Fondo idrocarburi”. Alla convenzione aderiscono le Aziende di Trasporto Pubblico che operano nei territori e che si faranno carico di gestire le richieste di rimborso: TPER S.p.A., SETA S.p.A., TEP S.p.A., START ROMAGNA S.p.A., METE S.p.A. TRENITALIA S.p.A., TRENITALIA TPER S.C.A.R.L.

Chi ha diritto al rimborso

Per l'annualità 2019/2020 possono chiedere il rimborso gli abbonati residenti nei comuni interessati da produzioni di idrocarburi al momento dell’acquisto, titolari di abbonamento annuale di trasporto pubblico locale e regionale su ferro e su gomma acquistato tra il 1 agosto 2019 e il 31 luglio 2020:

  • residenti dei Comuni di: Castelfranco Emilia, Fornovo di Taro, Novi di Modena, Medicina, Ravenna, S. Possidonio, Spilamberto (sconto pari al 50% del costo sostenuto);
  • residenti dei Comuni di: Corniglio, Gaggio Montano, Lizzano in Belvedere, Montefiorino, Palagano, Vigolzone (sconto pari al 30% del costo sostenuto);
  • residenti dei Comuni di: Alto Reno Terme, Castel di Casio, Fanano, Imola, Misano Adriatico, Modena, Podenzano, Rottofreno, S. Cesario sul Panaro, Salsomaggiore Terme, San Benedetto Val di Sambro, Savignano sul Panaro, Valsamoggia (sconto pari al 20% del costo sostenuto).

Quando chiedere il rimborso

Le domande vanno riferite al periodo di rilascio degli abbonamenti e sono cosi ripartite:

  • • dal 20 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020 per abbonamenti acquistati tra il 01/08/2019 e il 31/01/2020
  • • dal 01 marzo al 31 maggio 2020 per abbonamenti acquistati dal 01/02/2020 e il 30/04/2020
  • • dal 01 giugno al 31 agosto 2020 per gli abbonamenti acquistati dal 04/05/2020 al 31/07/2020

Le richieste presentate oltre i termini dei punti precedenti verranno acquisite dalla Aziende di Trasporto, se presentate entro il 30 settembre 2020, e liquidate solo in caso di disponibilità di risorse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presentazione della richiesta di rimborso

La richiesta va presentata all’Azienda che ha emesso il titolo di viaggio. Dopo il 21 gennaio 2020 è possibile chiedere il rimborso anche inviando l’apposito modulo (per scaricare clicca qui) debitamente compilato e inviarlo esclusivamente all’indirizzo mail: rimborsi.idrocarburi@trenitaliatper.it

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

  • Famiglia senza più soldi, dopo l'annuncio in tv la spesa arriva a casa

  • I numeri nei Comuni: positivi e persone in isolamento in provincia di Modena

  • Contagio. Nuovi positivi in regione, oggi +713. Altri 88 decessi

  • E' positiva al virus ma esce in bicicletta, denunciata a Modena una 47enne

Torna su
ModenaToday è in caricamento