Carabinieri, il tenente colonnello Stefano Nencioni alla guida del Nucleo Operativo

Toscano, 56 anni oggi, con alle spalle una lunga esperienza anche negli sneari internazionali, dalla scorsa settimana si è insediato presso il comando dell'Arma in via Pico

Balboni e Nencioni (a dx)

E' stato un "battesimo del fuoco" impegnativo quello del nuovo Comandante del Nucleo Operativo dei Carabinieri di Modena, che a poche ore dal suo arrivo sotto la Ghirlandina ha dovuto prendere in mano il complesso caso di omicidio aperto a seguito del ritrovamento di un cadavere di donna a San Donnino. Mentre le indagini procedono nel massimo riserbo - secondo indiscrezioni in maniera positiva - il colonnello Stefano Nencioni ha in queste ore incontrato le autorità locali e iniziato il suo "ambientamento" modenese.

56 anni proprio oggi, originario di Firenze, Nencioni è entrato nell'Arma con il vecchio servizio di leva, scalando poi i gradi fino a quello di colonnello. Negli ultimi cinque anni ha ricoperto lo stesso ruolo presso il Comando provinciale di Pavia e ancora prima ha accumulato grande esperienza nelle missioni all'estero, operando in Cisgiordania, nella Striscia di Gaza e in Afghanistan.

L'ufficiale è stato presentato alla stampa dal Comandante Giovanni Balboni, che ha avuto per lui parole di stima. Dal canto suo Nencioni ha apertamente dichiarato di dover "studiare, capire e imparare" una realtà territoriale che per lui è del tutto nuova. Preziosi sono stati tuttavia i consigli lasciati dal colonnello Domenico Cristaldi, con il quale ha effettuato un periodo di affiancamento prima dell'avvicendamento nell'ufficio di via Pico della Mirandola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Licenziati due dipendenti della Polcart, i colleghi minacciano lo sciopero

  • Memoria. Medaglia d'Onore per Giovanni Carlo Rossi, papà di Vasco

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Cocaina nascosta in auto, arrestato un pluripregiudicato in via Puccini

Torna su
ModenaToday è in caricamento