Il progetto | Gli studenti fondano una cooperativa per allevare la Gallina Modenese

Iniziativa davvero particolare per l'Istituto "Calvi" di Finale Emilia. L’idea è piaciuta molto persino allo chef Massimo Bottura, che ha promesso di testare le uova

Hanno ricevuto l’incoraggiamento di Massimo Bottura gli studenti dell’Its Calvi di Finale Emilia impegnati in un progetto di recupero dell’allevamento della Gallina Modenese. «Testerò le vostre uova», ha promesso lo chef de La Francescana ai ragazzi in occasione delle premiazioni di Imprendocoop, il progetto di Confcooperative Modena che favorisce l’occupazione e l’imprenditorialità. 

I ragazzi erano stati invitati all’evento perché al Calvi – indirizzo agrario - si sta svolgendo un progetto di simulazione cooperativa coordinato da Irecoop Emilia-Romagna, ente di Confcooperative per la formazione professionale. Una quindicina di studenti delle classi terze ha creato una cooperativa (Agri Calvi) che, pur non essendo giuridicamente costituita, è partecipata e supportata didatticamente sia dalla scuola che dalle famiglie. L’oggetto sociale della cooperativa è la produzione e trasformazione di prodotti agricoli, come i frutti di bosco o il luppolo autoctono per la produzione della birra contadina. 

Da qualche mese gli studenti cooperatori hanno deciso di intraprendere il progetto di recupero dell’allevamento della gallina ovaiola Modenese. Questa razza, in via di estinzione, dà una carne magra ottima per i tortellini e il bollito. Le uova, dal guscio di colore bianco latte e un po’ più piccole delle uova comuni, contengono molto tuorlo e poco albume e sono, perciò, particolarmente adatte alla produzione della sfoglia per la pasta fatta in casa. 

Attualmente la cooperativa possiede un gallo, una gallina e 25 pulcini: sono tutti allevati a terra nell’aia, cioè in modo naturale, nei pollai dei genitori degli studenti, alcuni dei quali avicoltori essi stessi. Tra un anno la cooperativa avrà le prime uova da commercializzare nel settore della ristorazione. 

Il progetto della cooperativa del Calvi fa parte dell’offerta formativa che Confcooperative e Irecoop propongono alle scuole superiori di Modena e provincia. Costituisce una variante dei progetti di alternanza scuola-lavoro in cui studenti interessati a far nascere imprese in forma cooperativa sperimentano le modalità pratiche adottate dalle vere cooperative.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Bravi e intraprendenti!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Due scosse di terremoto nella bassa reggiana, avvertite chiaramente nel modenese

  • Cronaca

    Auto incendiate, finisce in cella il piromane "professionista" di Castelfranco

  • Cronaca

    Caso di pertosse per un dipendente del Policlinico, avviata la profilassi

  • Attualità

    Il caldo modenese e la "nuova normalità" climatica: il punto sul meteo

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Precipita con l'auto da un ponte, grave incidente per lo chef Marchini e la famiglia

  • Nubifragio sulla fascia pedemontana, Vignola allagata

  • Notte incendiaria a Castelfranco, a fuoco auto e pullman

  • Droga. Controllo con le unità cinofile in zona stazione, due arresti

  • Secchia Rapita, Bologna ci mette una pietra sopra. Anzi, l'asfalta

Torna su
ModenaToday è in caricamento