Raccolti 5.500 euro per la Ricerca contro il Cancro. Il successo del libro e del film di Orazio Giannone

Un progetto film e libro su Modena che ha consentito di raccogliere più di 5.500 euro per la ricerca contro il Cancro e per la creazione di un atelier presso l'Associazione Angela Serra di Modena. Orazio Giannone ci racconta questa esperienza

Il progetto, quasi utopico, di Orazio Giannone di finanziare grazie ad un libro ed un film su Modena l'Associazione Angela Serra che da trent'anni si occupa di ricerca contro il cancro è diventato realtà. Infatti, grazie alla vendita delle copie del romanzo "I delitti del duomo 2 - L'Apocalisse" e l'incasso delle due serate al Cinema Victoria, lo scrittore, regista e designer Orazio Giannone è riuscito a raccogliere più di 5.500 euro. Una cifra non solo significativa, ma che ha già lasciato traccia dei suoi benefici grazie all'atelier, dove si offrono 50 parrucche e 80 turbanti gratuitamente alle donne in terapia presso il COM del Policlinico di Modena, ma non solo, infatti i finanziamenti saranno utili anche per la ricerca e per le attività ricreative e di ascolto legate a questa realtà. Per scoprire come è stato possibile raggiungere questo obiettivo abbiamo intervistato Orazio Giannone.

Orazio, ci ritroviamo alla fine del percorso con Angela Serra per quanto riguarda il tuo film e il tuo romanzo. Cosa ti ha dato questa esperienza ?

Penso sia stata un esperienza straordinaria e irripetibile, una di quelle magie che capitano solo una volta nella vita.  Ho delle emozioni contrastanti, con l’esperienza che ho fatto e che sono facendo al COM è come vivere una vita parallela, mangi, lavori e fai tutte le cose che facevi prima, ma tu non ci sei, sei altrove. La percezione di quello che ti succede è distorta. Ho realizzato il film e pubblicato il nuovo romanzo per sentirmi meglio, per donare e non ricevere. Se devo dire la verità è stato terapeutico.

Il romanzo "I delitti del duomo di Modena 2 - L'Apocalisse" ha riscosso successo a livello locale. Per chi non lo avesse ancora acquistato perché dovrebbe farlo ?

 Acquistare un libro e leggerlo ti rende libero, ti apre la mente, perché la lettura lascia spazio alla mente di sognare e di emozionarsi.Purtroppo le persone non leggono più, si accontentano di prodotti ed emozioni preconfezionate e questo è molto pericoloso. Il mio romanzo oltre a parlare della storia di Modena e di San Geminiano  è una grande avventura d’amore con la A maiuscola. Inoltre il ritmo e gli eventi rendono sempre il racconto avvincente e  non dimentichiamo che è un thriller perciò la tensione si avverte dalla prima pagina all’ultima. Poi ci sono personaggi affascinati, come Suor Marisa e il Vescovo Riva, l’affascinate Commissario Davide Zanardi e non dimentichiamo  i due innamorati Carlo Righi e Anna Ferri. Un’altra ragione per acquistare i miei romanzi è la beneficenza, infatti dall’inizio del 2019 tutti i diritti dei miei libri sono direttamente donati alla ricerca sul Cancro. Perciò invito tutti i Modenesi e non ad acquistarlo, oltre a una buona lettura faranno un gesto che li ripagherà nell’animo come pagato me. 

Il film "Modena - La piccola Venezia" ci ha fatto scoprire storie di Modena che pochi conoscevan...

La storia di questa sceneggiatura è strana, posso dire che è un film che voleva nascere da solo, ad ogni passo ho sempre dovuto cambiare la storia.Invito tutti a vedere questo film, sicuramente non ha niente di tradizionale o scontato. E’ stato realizzato completamente a computer e gli attori hanno dovuto recitare in una stanza vuota e verde. Poi che Attori!!! Tutti personaggi Modenesi dal Sindaco ad Alessi Bardelli della SanFra, da Barbi a Maria Carafoli di Modenamoremio, senza dimenticare la mitica e unica Luciana Turina. A settembre il film sarà pubblicato su youtube, se non arriveranno altre nuove proposte di proiezioni, purtroppo penso che questo film sia stato poco valorizza dalle istituzioni modenesi.  Visto il grande successo che ha avuto sia di pubblico che di pubblicità sui giornali, mi aspettavo che venisse utilizzato per varie scopi, come quello televisivo o culturale, che si organizzassero altre proiezioni, invece niente, il silenzio più assoluto. Io con le mie forze ho fatto quello che potevo e va bene cosi. Il DVD è in vendita presso gli uffici dell’Angela Serra presso  il COM. Il DVD ha il prezzo simbolico di 15/20 Euro, ma si può fare una donazione invase alle proprie possibilità. Il ricavato sarà utilizzato per il progetto Dalla cura al prendersi cura. 

Sei soddisfatto dei risultati ottenuti ? 

Sono molto soddisfatto dei risultato del film e del libro, abbiamo raccolto circa 5500,00 Euro che ho donato all’Angela Serra, grazie anche alla collaborazione con il Victoria Cinema. Anche la presentazione del libro in occasione del anniversario dell’associazione Angela serra organizzata da Maria Carafoli di Modenamoremio è stata fantastica. Purtroppo quando si parla di  cancro e beneficenza è tutto molto più difficile, sinceramente mi aspettavo un pò più di partecipazione. Ringrazio molto l’unica ceramica che ha acquistato 350,00 Euro di Libri, Daytona, e spero che in futuro possano altre aziende e persone unirsi a lei.

Hai altri progetti nel cassetto? 

Veramente ho più progetti che vita. Entro la fine dell’anno vorrei pubblicare il terzo capitolo del delitti del Duomo di Modena. A Settembre se tutto va bene incomincio a lavorare sul nuovo Film. Sarà una storia incredibile, mai raccontata a Modena, un progetto molto ambizioso, ma al momento è un segreto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

Torna su
ModenaToday è in caricamento