Il Giro parte da Carpi, strade chiuse e modifiche alla viabilità

Divieti di sosta e di transito già dal pomeriggio di martedì 21. La tappa partirà mercoledì 22 alle 11.55, previsti stop alla circolazione

La partenza da Bologna nella prima tappa (foto BolognaToday)

Mercoledì 22 maggio partirà da Carpi l’undicesima tappa del Giro d’Italia, la Carpi-Novi Ligure, 221 chilometri in totale. La circolazione dei veicoli sarà interrotta 30 minuti prima del passaggio della carovana pubblicitaria, previsto verso le 10.30 circa, e rimarrà bloccata fino al passaggio del veicolo fine corsa. I ciclisti partiranno alle 11.55 da Piazza dei Martiri percorrendo il seguente tragitto: Corso A. Pio, Piazza Garibaldi, Via San Francesco, Via Catellani, Via Peruzzi, Tangenziale Losi, Via San Giacomo, Via dell’Industria, Via Guastalla, dove è stato individuato il km 0 (la partenza ufficiale della tappa): la gara poi proseguirà in direzione Rio Saliceto.

Già dal pomeriggio di martedì 21 maggio saranno in vigore divieti di sosta e di transito in alcune aree del centro storico, dove sarà  realizzato il cosiddetto villaggio di tappa e dove saranno individuate aree di sosta per i numerosi mezzi che fanno parte a vario titolo della carovana rosa. I divieti resteranno in vigore indicativamente fino al tardo pomeriggio del giorno della gara.

In via Peruzzi è previsto un divieto di sosta dalle 5 alle 13. La via resterà chiusa dalle 10 circa fino alle 12.20 circa per il passaggio prima della carovana pubblicitaria e poi dei ciclisti. La sospensione della circolazione, disposta dalla Prefettura di Modena riguarderà tutti i veicoli, sia pubblici che privati. Si invitano i cittadini ad evitare tutte le strade che intersecano il percorso della gara nella fascia oraria che va dalle 10 alle 12.20 circa, utilizzando le vie ad est della città che non sono interessate al passaggio del Giro. E’ già  stata fornita un’accurata informazione anche alle scuole. In occasione del Giro di Italia si prevedono infine diverse modifiche al servizio urbano ed extraurbano di Seta.

Come assistere alla partenza

Per chi volesse assistere alla partenza diverse aree della Piazza dei Martiri a Carpi sono state riservate al pubblico, per un totale di 4300 persone. In particolare di fronte al Municipio, fuori dal Portico Lungo e di fronte al Palazzo dei Pio, dove è previsto lo spazio firme e dove ognuno dei corridori salirà per apporre la propria prima della partenza come d’obbligo.  Piazzale Re Astolfo e buona parte del centro storico saranno riservati ai veicoli della carovana rosa, sponsor, organizzazione, squadre. La postazione della Rai sarà posizionata a lato dell’uscita di via Guaitoli sulla Piazza. Non si potrà entrare in Piazza dal Cortile d’onore, ma solo da via Berengario e via Mazzini oltre che dal fronte Duomo, da dove si potrà accedere al Villaggio di tappa. Non si potrà inoltre attraversare la Piazza: per tutta la sua lunghezza è previsto un corridoio invalicabile dal quale partiranno i ciclisti in direzione corso Alberto Pio. Ricordiamo che buona parte del centro della città sarà riservata solo al traffico pedonale e ciclabile.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Sorpreso a bordo di un'auto rubata con un documento falso, arrestato un 38enne

  • Incidente senza gomme da neve? A Sassuolo si dovrà pagare "il disturbo" alla Polizia Municipale

Torna su
ModenaToday è in caricamento