Vignola, partono i lavori per la nuova stazione ferroviaria

Una nuova stazione ferroviaria con parcheggi gratuiti, attività commerciali e aree pulite e riqualificate. Così hanno preso il via i lavori a Vignola

Hanno finalmente preso il via i lavori alla stazione ferroviaria di Vignola. Nel dettaglio i lavori riguarderanno il risanamento ambientale dell’area della stazione ferroviaria di Vignola e per la realizzazione di nuovi posti auto.

Si inizierà con la pulizia dell’area e con l’abbattimento dei ruderi senza alcun interesse, mentre gli edifici storici saranno tutelati, al fine di  mettere a disposizione fin da subito più parcheggi gratuiti nei pressi della futura stazione.

“Partiremo innanzitutto con i lavori per la rimozione dei cumuli di rifiuti e dei ruderi già valutati privi di interesse culturale dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia Romagna- afferma vicesindaco Angelo Pasini- Saranno anche tagliati gli arbusti di ailanto (una specie vegetale infestante), cresciuti lungo il tratto iniziale della ciclopedonale di via Nazario Sauro. A seguire – prosegue Pasini – saranno realizzati i nuovi posti auto.

Ma il progetto che l’amministrazione ha in mente per quest’area è ben più grande e si può iniziare ad apprezzare da questi primi rendering elaborati dallo Studio Fontana e Fontana Architetti di Modena.

Sono previsti 4.470 metri quadrati di area pedonalizzata, 1.450 metri quadrati di area verde, 2.190 metri quadrati per attività commerciali, 62 posti auto a raso e 197 posti auto interrati, per 259 posti auto complessivi.

Ma il progetto non si ferma qui, Vignola pensa in grande e infatti è stato anche conferito un incarico di progettazione  per collegare via Sanzio con l’Ospedale e la futura stazione ferroviaria, con la previsione di avviare i cantieri per la nuova strada con pista ciclopedonale e parcheggi “in linea” già nel prossimo anno 2020.

Il nuovo collegamento viario permetterà di decongestionare il traffico intorno all’Ospedale e di rivitalizzare delle aree oggi in degrado perché ubicate al termine di strade senza sbocco e con scarsa illuminazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento