Prepararsi alla prova costume: cosa serve per fare corsa a Modena

Chi ama la corsa la fa tutto l'anno, eppure c'è utilizza la corsa come metodo per perdere i chili di troppo accumulati in inverno. Ecco le attrezzature e i consigli a cui non potete fare a meno

Il jogging o corsa è una delle pratiche più diffuse dai modenesi dopo il periodo pasquale, per chi cerca di rimediare ai grandi pranzi e cene delle festività che da Dicembre sembra non terminare mai. Così a fine Aprile si inizia a riflettere sulla propria condizione fisica e si scopre, come se prima  non lo si sapesse già, che ci sono quei chilogrammi in eccesso che bisogna assolutamente togliere prima dell'estate.

Per fortuna che se quando si era studenti l'estate iniziata a metà Giugno, per i comuni lavoratori non si vede il mare, weekend esclusi, fino a metà Luglio se non persino ad Agosto inoltrato. Grazie ad questo posticipo del periodo vacanziero in cui ogni nudità,  o quasi, è mostrata al pubblico, è possibile rimediare avendo dalla propria il tempo, che però non basta perché bisogna accompagnarlo con la perseveranza e la giusta attrezzatura.

Prendi consapevolezza

E' la prima fase ma la più importante, ovvero quella in cui si prende consapevolezza della propria condizione fisica. Se ci si vede più grassi del dovuto o meno in forma del dovuto, è necessario prima di tutto ammetterlo con sè stessi. Si fa questo non per mortificarsi, ma per dire basta al vecchio stile di vita e approcciarsi in modo più consapevole al nuovo, anche se sappiamo già che avrà vita breve ovvero con Settembre vede presto la sua fine.

Non avere scuse

Le scuse sono da evitare durante l'allenamento, infatti c'è chi è pronto a correre ma vede che fuori c'è freddo, oppure cade qualche goccia, oppure il percorso è troppo lungo e quindi impossibile. Tutte scuse che si accompagnano spesso al desiderio di stare sul divano dove si finisce puntualmente a guardarsi l'ultima puntata della tua serie Netflix preferita mangiando schifezze. Il tempo meteo infatti non è un problema se si è attrezzati in maniera adeguata come vedremo di seguito.

Ascolta la musica

La musica è certamente una delle cose che per molti corridori non agonisti e spesso stagionali, riduce la sensazione della stanchezza. In effetti, i grandi corridori non ascoltano musica, se non forse prima della gara per concentrarsi, ma in questo articolo si parla di corsa per stare in forma perciò la musica può essere molto utile per rendere meno faticosa l'attività. In tema di scelta musicale un consiglio utile è quello di scegliere brani aventi bpm (beats per minute) simili al ritmo del proprio cuore durante la corsa. 

Non usare le scarpe sbagliate

La corsa può diventare una corsa al danneggiamento del corpo se eseguita in modo sbagliato o con l'attrezzatura errata, a partire dalla scelta delle scarpe. In questo caso non solo sono vietate le scarpe pari, ma anche quelle da tennis che fin troppe volte sono utilizzate per correre

Dove acquistare attrezzatura da corsa a Modena

Lupo Sport  , Via Pietro Giardini, 507 (Modena)

Run&Fun , Via Morane, 35 (Modena)

Running330 , Via Italo Svevo, 20 (Formigine)

BS for sport , via dei Fabbir, 13 (Castelfranco Emilia)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Fase 2, buone notizie per chi deve prendere la patente: c'è la data per la riapertura delle scuole guida

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

  • Covid-19 e fase acuta: a Modena il primo intervento di riparazione del tessuto polmonare

Torna su
ModenaToday è in caricamento