L'angolo del tifo gialloblu

L'angolo del tifo gialloblu

Exprivia Molfetta-Modena Volley 1-3, tre punti pesanti in Puglia

Modena ha sbancato Molfetta e cosa fondamentale con i tre punti in tasca; il PalaPoli non molto grande ( circa duemila posti a sedere ) oggi era una bolgia, ma i ragazzi di Lorenzetti non si sono fatti intimorire. Dopo un avvio difficoltoso, Modena ha perso il primo set 25-20, è stata poi abile a riprendersi e soprattutto nel terzo e quarto set ha fatto la voce grossa, trascinata da un Verhees super, e da un Kovacevic che sembra sempre più in condizione partita dopo partita. Per Molfetta buona la prova degli ex modenesi, Sket su tutti, e soprattutto faro del gioco pugliese il palleggiatore cubano Hierrezuelo, autore di un grande match. PalaPoli sbancato, privilegio per pochi quest'anno, sempre meno uno da Trento, e ora la testa dopo il meritato riposo va subito al prossimo impegno casalingo, che si disputerà domenica primo marzo con Ravenna, avversario che non deve essere sottovalutato. In seguito la cronaca del match set a set :

1° set 25-20 MOLFETTA

Primo set che va a Molfetta, vera e propria insidia per le squadre di alta quota, e anche stasera è così; Modena nel primo parziale non va oltre i venti punti. Il clima al Palapoli è incandescente, sono solo duemila persone, ma urlano a squarciagola e si fanno sentire tutto l'arco del match. Set in equilibrio fino al time out tecnico , ma dopo il punto del 12-10 per i padroni di casa, cercano di allungare su Modena, che dovrà attendere il secondo parziale per ingranare. Molfetta gioca una signora pallavolo : servizi potenti di Sket, Hierrezuelo palleggiatore molto abile, che fa del palleggio in salto la sua dote migliore. Molto bene anche Torres, schiacciatore statunitense classe 1991. Per Modena male i servizi, Vettori pare non in serata, ma si riprenderà verso fine gara. Ingressi a fine set di Ishikawa Sala, Boninfante e Casadei.

2° set 21-25 MODENA

Secondo set che va ai ragazzi di Lorenzetti, che hanno controllato soprattutto dopo il time out tecnico, dopo un inizio non facile. Modena un po' meglio, N'Gapeth grazie a una buona serie di battute e qualche bella giocata è autore di un discreto set. Bene Verhess, che macina punti su punti, e fa del servizio la sua arma in più questa sera. Per i pugliesi benissimo il regista cubano, che forza i servizi e gioca di prestigio sotto rete, è cresciuto l'ex modenese Piscopo, autore di un paio di bei primi tempi e ottimi muri.  Buona prova di Sket, molto costante, Torres invece un po' in calo; lo schiacciatore americano sul finale di set si farà male alla caviglia, ma nulla di grave per fortuna. Ingresso in campo di Bossi, giocatore di Modena Volley, in prestito a Molfetta.

3° set 19-25 MODENA

Terzo set un po' più semplice per Modena, che dopo un avvio un po' teso per un paio di proteste per invasione si riprende senza troppi problemi. Equilibrio fino al tie break, nella metà/fine set Modena prende il largo grazie a un Vettori in progressiva crescita, rispetto ai primi set in cui è parso un po' timido. Per Verhees altro set giocato a ritmi elevati, migliore in campo quest'oggi. Per Molfetta un po' in calo il regista cubano, bene Sket. Il più positivo tra i padroni di casa è Torres, che si è subito ripreso dal piccolo infortunio. Ingresso di Bossi sul finale.

4° set 18-25 MODENA

Quarto e ultimo set che consente a Modena di chiudere la pratica Molfetta, e di tornare a Modena con i tre punti in tasca, cosa tutt'altro che scontata visto i precedenti pugliesi delle altre big. Molfetta parte bene , si cerca Noda Blanco, è la costante sono azioni molto lunghe, perchè la posta in palio è alta. Bene ancora Torres, che verrà sostituito per Despaigne, buoni sprazzi di gioco per lui, ma è solo una comparsa. Molfetta al time tecnico è sul più due ma Modena sarà abile grazie a Vettori, Kovacevic e Verhees su tutti a portarsi a casa il set e di conseguenza la vittoria, sofferta e fondamentale in chiave play-off.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver sbancato il Palapoli i ragazzi di Lorenzetti avranno un po' di meritato riposo, ma la testa è gia al prossimo incontro di domenica prossima contro Ravenna al Pala Panini, gara da non sottovalutare.

L'angolo del tifo gialloblu

Uno spazio per dare voce allo sport canarino, tra calcio e pallavolo e tutto quello che ruota intorno alla passione gialloblu. Giovanni Saguatti, è nato a Modena nell'anno dei mondiali di calcio italiani, e ha un sogno nel cassetto: diventare giornalista sportivo. E' appassionato di qualsiasi tipo di sport, purchè sia sport! Studia Scienze della Cultura e gioca a pallavolo per puro divertimento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento