Concordia: amianto rimosso dall'area del nuovo polo scolastico

In seguito a un incontro fra Regione, Arpa, Ausl, Provincia e Comune di Concordia e a un'ordinanza emessa dal sindaco Marchini, l'area è stata interamente bonificata

Il problema era stato sollevato il mese scorso e, ai primi di gennaio, pare avere già trovato una soluzione. Come disposto da una riunione a metà dicembre tra Regione, Arpa, Ausl, Provincia e Comune di Concordia e da un'ordinanza del sindaco Carlo Marchini, è stata decisa la pulizia dall'amianto presente sull'area esterna dei nuovi edifici scolastici costruiti dopo il terremoto dello scorso maggio, pulizia eseguita e accertata il due gennaio dal servizio di igiene pubblica Ausl. Gli esiti dei campionamenti eseguiti dagli esperti della Regione avevano evidenziato la presenza di frammenti di amianto, 2 su 122 prelevati sia in superficie che in profondità, in matrice compatta nelle aree di superficie di due zone delle cinque sottoposte ad indagine.

Pur escludendo l’assenza di rischi per la salute dei bambini e degli operatori della scuola, con ordinanza del Sindaco del 19 Dicembre è stata disposta l’accurata pulizia delle aree, anche in quelle risultate negative ai controlli, con rimozione dello strato superficiale del terreno e sostituzione con terreno vegetale. Il Sindaco Carlo Marchini afferma che “si conclude in questo modo una vicenda che ha visto il Comune di Concordia muoversi nella massima trasparenza e nell’esclusivo interesse della sicurezza degli alunni e di tutto il personale scolastico”. Il Sindaco Marchini conclude “nel ricordare come l’amministrazione comunale non abbia avuto alcuna responsabilità in questo episodio e ringrazia Ausl, Arpa, e tutti gli operatori che sono intervenuti tempestivamente nella bonifica del sito”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’Italia ha la sua Miss Curvyssima 2019, incoronata a Vignola Deborah Spada

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento