Sosta fuori tempo, approvato il nuovo regolamento

Tra qualche settimana sarà operativo. La Giunta ha approvato una delibera che definisce l'importo da versare in caso di sosta non coperta dal titolo di pagamento dopo il dibattito dei mesi scorsi

La Giunta di Modena ha dato il via libera al meccanismo del “ravvedimento operoso” in caso di sosta extra time nei parcheggi a pagamento. Tra qualche settimana, una volta completate le procedure per renderla applicabile, la nuova regolamentazione della sosta a pagamento sarà operativa. Nella riunione di martedì 22 settembre, infatti, ha approvato una delibera che applica il Regolamento per l’utilizzo delle aree di parcheggio a pagamento su strada e definisce, come previsto da un emendamento al Regolamento del Consiglio comunale dello scorso luglio, l’importo aggiuntivo che l’utente dovrà versare.

In particolare, nel caso la regolarizzazione venga fatta lo stesso giorno, l’utente dovrà versare all’Ufficio sosta presso il Parcheggio del Centro (Novi Sad) l’importo della sosta extra time, calcolato tra l’orario di scadenza del titolo di sosta esposto e l’orario del ravvedimento operoso, arrotondato in eccesso all’euro, più una quota aggiuntiva uguale al doppio della differenza tra l’importo dovuto e l’importo corrisposto, arrotondato in eccesso all’euro. Di fatto, chi sforerà l’orario di pagamento della sosta e al proprio ritorno all’auto troverà l’avviso sul parabrezza, potrà evitare la sanzione pagando il giorno stesso un importo di tre volte la sosta non coperta dal titolo fino al momento del ravvedimento, con arrotondamento all’euro.

Chi invece regolarizzerà la sosta extra time il giorno successivo, entro le ore 12, dovrà versare un importo pari alla differenza tra l’orario di scadenza del titolo esposto e il termine giornaliero dell’obbligo di pagamento, arrotondato in eccesso all’euro, più una quota aggiuntiva sempre uguale al doppio della differenza tra l’importo dovuto e l’importo corrisposto arrotondato in eccesso all’euro. Quindi, anche in questo caso, chi sforerà l’orario di pagamento della sosta e al proprio ritorno all’auto troverà l’avviso sul parabrezza, potrà evitare la sanzione pagando tre volte la sosta non coperta dal titolo, con arrotondamento all’euro, ma stavolta l’importo sarà calcolato dalla scadenza del titolo al termine giornaliero dell’obbligo di pagamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad esempio, se alla sosta extra time (dalla scadenza del titolo all’orario del ravvedimento operoso o al termine giornaliero dell’obbligo di pagamento, solitamente le ore 20) corrisponde un ammontare di 1,70 euro (come nel caso di regolarizzazione circa 3 ore e mezzo dopo la scadenza della sosta in una zona margini da 50 centesimi all’ora), l’utente dovrà pagare 2 euro di sosta extra più 4 euro di quota aggiuntiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

  • Famiglia senza più soldi, dopo l'annuncio in tv la spesa arriva a casa

  • E' positiva al virus ma esce in bicicletta, denunciata a Modena una 47enne

  • Contagio. Nuovi positivi in regione, oggi +713. Altri 88 decessi

  • Buoni spesa, a Modena fino a 500 euro a famiglia. Domande da lunedì

  • Coronavirus, in Emilia-Romagna 608 positivi e 75 decessi in più

Torna su
ModenaToday è in caricamento