Trova online la sua bici subata e dà appuntamento al ricettatore in piazza, insieme ai Carabinieri

Una donna carpigiana è riuscita a rintracciare con l'aiuto del compagno il mezzo che le era stato rubato. Dennciato un minorenne per il reato di ricettazione

Vittima di un furto di bicicletta, una donna residente a Carpi non si è data per vita e ha cercato di rintracciare il proprio mezzo online, con l'aiuto del compagno. L'uomo ha "spulciato" i diversi siti web di annunci fino a quando non è riuscito a rintracciare effettivamente la mountain bike rubata, rimessa in vendita sul portale Subito.it come spesso accade, specialmente per le bici più costose.

A quel punto la carpigiana ha contattato sia i carabinieri che il venditore, segnalando ai primi quanto accaduto e dando invece appuntamento al secondo fingendo di voler acquistare il prodotto dell'inserzione.

La cessione doveva concretizzarsi in Piazza Martiri, ma all'appuntamento c'erano anche i militari. Il ragazzo con la bici è stato fermato e denunciato per ricettazione: si tratta di un minorenne, il quale si è arreso di fronte all'evidenza dei fatti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni muore dopo il trasporto dall'Ospedale di Sassuolo a Baggiovara, aperta indagine

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Stasera su Italia1 anche Modena protagonista della puntata de "Le Iene Show"

  • Travolta lungo via Giardini, grave una 52enne soccorsa dall'eliambulanza

  • Scoperto a Modena un deposito di bici rubate, si cercano i proprietari

  • Negoziante aggredisce alcuni clienti minorenni, arriva la Polizia

Torna su
ModenaToday è in caricamento