Frama Action, archiviazione per le denunce contro sindacalisti e lavoratori

I due sindacalisti della Fiom Cgil di Modena e i sette lavoratori della Frama Action di Novi di Modena non andranno a processo per i fatti connessi alla vertenza dei mesi scorsi a seguito della chiusura dell’azienda. E’ quanto ha stabilito l’ordinanza del giudice del Tribunale di Modena per l’udienza preliminare, che ha confermato l’archiviazione della denuncia da parte dell’azienda, sia pur per tenuità dei fatti, ma nelle motivazioni ha evidenziato che i fatti accaduti davanti ai cancelli non costituiscono un illecito civile, e riconosce le azioni poste in essere dalla Fiom e dai lavoratori mosse dal conflitto generato dalla decisione unilaterale dell’impresa di chiudere l’azienda e quindi di difendere i loro diritti.

Il giudice ha confermato l’archiviazione in quanto non è stato fatto ricorso a minacce e a violenza da parte dei lavoratori. I fatti non hanno quindi nessuna rilevanza civile e penale.

“La conclusione giudiziaria della vertenza Frama – afferma Cesare Pizzolla segretario Fiom Cgil Modena - che rappresenta una brutta pagina nelle relazioni sindacali di questo territorio, in quanto non è giusto denunciare i lavoratori mentre si oppongo alla chiusura della loro azienda, e di fatto sostituendosi allo Stato nel mantenere le aziende sul territorio, trova la nostra soddisfazione in quanto ristabilisce la possibilità dei lavoratori di poter difendere i propri diritti senza subire processi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questo conferma il bisogno immediato che il Governo cancelli il Ddl Sicurezza – continua Pizzolla - che invece penalizza chi manifesta per difendere i propri diritti, inasprendo le pene ed diffondendo una cultura della paura per chi manifesta. Un ringraziamento particolare va all’avvocato Simone Sabattini che con il suo prezioso lavoro ha permesso di raggiungere questo risultato per i lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento