Cocaina e hashish, due arresti in un casolare alla periferia di Modena

Due stranieri in manette in un'operazione condotta ieri mattina dalla Polizia di Reggio Emilia, che ha seguito le tracce dello spaccio fino ad una base operativa modenese. Sequestrati anche 32mila euro

Gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Reggio Emilia, insieme ai colleghi della Questura di Modena, hanno condotto un'operazione antidroga che li ha portati fino alla periferia di Modena. Ieri mattina, infatti, gli investigatori della Squadra Mobile reggiana si trovavano in città per monitorare un’abitazione che era sospettata di essere il luogo dove numerosi pusher reggiani si recavano per acquistare cocaina ed hashish.

Nel corso della mattinata gli investigatori hanno notato un’autovettura recarsi nella corte dell’abitazione di via Fossa Monda, dove il proprietario del casolare si è avvicinato all’uomo al volante e, dopo avergli consegnato qualcosa, ha ricevuto in cambio due involucri.

I poliziotti sono passati all'azione, da un lato bloccando l’auto che era entrata nel cortile – su cui veniva identificato un 25enne albanese residente nel Forlivese – e dall'altro entrando nell’abitazione, al cui interno è stato rintracciato un 45enne marocchino. Gli agenti hanno rintracciato uno dei uno dei due panetti consegnati poco prima al nordafricano,  contenente un chilo di cocaina. L’altro panetto era stato già aperto e l’uomo stava procedendo al taglio ed al confezionamento della cocaina in sasso. In casa sono stati trovati anche oltre due chili di hashish.

Il video del blitz e del ritrovamento della droga

Nell’autovettura condotta dal cittadino albanese, ad un primo controllo, non è stato trovato nulla. Il mezzo è stato quindi portato in Questura dove, con pazienta e professionalità, gli uomini della Squadra Mobile sono riusciti ad individuare un vano segreto, ricavato nel cruscotto proprio dietro il pannello degli strumenti, al cui interno erano nascosti un panetto da oltre un chilo di cocaina e circa 32.000 euro in contanti imbustati sottovuoto. I due stranieri sono stati tratti in arresto e accompagnati in carcere. 

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019: piscine a Modena con orari e programmi

  • Il riso: proprietà, benefici e correlazione con l’obesità

  • Le migliori osterie di Modena. Dove gustare la cucina tradizionale

  • Le migliori piadinerie di Modena

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, 61enne muore schiacciato sotto il suo trattore

  • Cade dal furgone in via Giardini, muore un operaio trentenne

  • Cronotachigrafo truccato, multa e ritiro della patente per un camionista

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • “Truffa del catalogo”, una ventina di nuove vittime a Modena

  • Eccezionale intervento all’Ospedale di Carpi, specialisti in rete per curare una metastasi

Torna su
ModenaToday è in caricamento