"Alcatraz" nel mirino dei ladri di rame, due arresti sul tetto del direzionale

Due criminali pluripregiudicati sono stati bloccati dalla Polizia di Stato al decimo piano del direzionale Manfredini, dove stavano asportando pannelli di rame

Mentre la città era nel pieno del relax, nel primo pomeriggio di Pasquetta, due ladri di rame erano invece nel pieno della loro attività. Due criminali, infatti, hanno preso di mira ieri intorno alle ore 16.30 il direzionale Manfredini, il complesso all'angolo tra viale Corassori e strada Formigina da tempo abbandonato e noto con il soprannome di "Alcatraz" per il suo aspetto imponente e austero. E' stata una residente della zona a notare la presenza di due persone su uno dei terrazzi della struttura e a far scattare immediatamente l'allarme alle forze dell'ordine.

La Centrale Operativa della Questura ha inviato sul posto alcuni equipaggi della Volante, poi supportati dalla vigilanza privata La Patria che ha in gestione il complesso, grazie alla quale gli agenti sono riusciti ad entrare e a circondare i criminali. I due sono stati sorpresi al decimo piano del direzionale, mentre erano intenti a smontare alcuni pannelli di rame. Gli agenti li hanno bloccati e ammanettati.

I due, una volta identificati, si sono rivelati vecchie conoscenze delle forze dell'ordine. Si tratta infatti di un italiano di 62 anni e di un 25enne di origine nomade, entrambi pluripregiudicati. I malviventi avevano con sè diversi arnesi da scasso e utensili, nonchè un tirapugni: una capiente Renault Espace era stata parcheggiata accanto al direzionale per poter trasportare il prezioso bottino. Trattenuti in cella, i due ladri saranno processati oggi per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento