Aggredisce e picchia la giovane convivente, 35enne in manette

Un uomo è stato arrestato dai Carabinieri, intervenuti presso la sua abitazione di Modena dove la compagna 19enne era appena stata vittima di violenza

Si allunga la lista degli interventi delle forze dell'ordine per i casi di violenza domestica. L'ultimo in ordine di tempo ha riguardato una giovane coppia di origini ghanese, che risiede regolarmente in un condominio di via Pergolesi. Nella serata di sabato scorso l'appartamento dei due stranieri è stato teatro di una rumorosa lite, sfociata poi in aperta violenza.

Quando i Carabinieri sono arrivati sul posto, infatti, hanno trovato la ragazza di 19 anni con evidenti ematomi per i colpi ricevuti al volto da parte del convivente, un connazionale di 35 anni. La ragazza ha rifiutato le cure mediche – fortunatamente le lesioni non erano gravi – ma l'uomo non ha potuto invece sottrarsi all'arresto da parte dei militari.

Il ghanese è stato accompagnato in carcere con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, in attesa del processo per direttissima che si svolgerà in queste ore. Pare che la giovane vittima fosse stata costretta a subire angherie fisiche e psicologiche anche in altre circostanze.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      I negozi chiedono aperture no-stop per il concerto di Vasco. L'assessore: "Valutiamo"

    • Cronaca

      Ubriaco fermo in Tangenziale minaccia i vigili, denunciato

    • Cronaca

      Archeologia, scoperte sepolture dell'età del ferro a Formigine

    • Cronaca

      Fuma già un 15enne su tre. “Scommetti che smetti?” entra nelle scuole

    I più letti della settimana

    • Congedo e due anni di carcere per Max Wrist, il folle motociclista dell'esercito Usa

    • Suicidio sulla linea Modena-Verona. Traffico ferroviario bloccato

    • Allarme all'asilo nido, 22 bambini ricoverati per un farmaco sospetto

    • Incidente mortale in A1, camionista muore dopo lo schianto

    • “Advanced Automotive Engineering”, Unimore guida la super-laurea motoristica

    • Via Giardini, scoperto cadavere carbonizzato in uno stabile abbandonato

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento