Entra nel campo di accoglienza e distrugge tutto: arrestato

A Medolla un 19enne è entrato ubriaco e sotto l'effetto di droga nel campo di accoglienza per terremotati 'Molise'. E' stato arrestato dopo che aveva danneggiato sedie e tavoli della struttura

Un marocchino di 19 anni è stato arrestato dai carabinieri a Medolla, nel Modenese, dopo essere entrato ubriaco e sotto l'effetto di droga nel campo di accoglienza per terremotati 'Molise'.

Nella notte il giovane ha forzato la rete di recinzione e una volta all'interno ha iniziato a danneggiare sedie e tavoli ribaltandoli a terra. E' stata la Protezione civile a dare l'allarme.

I militari dell'Arma dei Carabinieri sono riusciti a bloccare il magrebino, disoccupato e già conosciuto dalle forze dell' ordine, dopo che questi si era scagliato contro uno di loro e aveva poi tentato la fuga. (ANSA)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • P.S. = ciò non toglie che abbia commesso innanzitutto un danno a coloro che stanno soffrendo le conseguenze del sisma e che nel campo ci vivono perchè non possono fare altrimenti... Prima ancora che delinquente che commette reati questo essere è un lurido schifoso che fa del male a chi già soffre! Solo per questo meriterebbe i lavori forzati a vita!

  • Non ho parole... "Già noto alle forze dell'ordine...": se non fosse una amarissima verità di cui indignarsi sembrerebbe una battuta... Mi sorge un dubbio: scommetto che è un povero extracomunitario clandestino che protestava per la mancata integrazione (così come la vuole lui)... però i soldi per droghe e alcool li ha trovati!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio in un appartamento, trovato un corpo senza vita. Due intossicati

  • Cronaca

    RNord, sgomberati tre appartamenti occupati. Un arresto per spaccio

  • Politica

    Complanarina, il progetto non cambia. L'ultima parola al Consiglio dei Ministri

  • Cronaca

    Unioni civili e modenesi illustri, cambiano le regole nei cimiteri cittadini

I più letti della settimana

  • Strani segni a matita accanto ai campanelli. Svelato l'arcano a Maranello

  • Gravissimo infortunio in fabbrica, operaio ricoverato. E i colleghi scioperano

  • Incendio in un appartamento, trovato un corpo senza vita. Due intossicati

  • Spaccata con un'auto-ariete a I Portali, rubata cassaforte da Game Stop

  • Casablanca, ritrovata la tela del Guercino rubata a Modena. Tre arresti

  • Palpeggia una ragazza durante una consegna, corriere denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento