Sei etti di droga sotto i sedili dell'auto, arrestati dopo un breve inseguimento

Nei guai due cittadini albanesi, bloccati ieri a bordo di un'auto alla periferia sud di Modena. La polizia ha sequestrato due grossi involucri, probabilmente destinati ad essere ventuti a piccoli spacciatori di quartiere

Durante un normale servizio di pattugliamento del territorio, ieri nel tardo pomeriggio, una pattuglia della Squadra Volante si è imbattuta in un'auto che ha repentinamente accelerato alla vista delle insegne della Polizia. La Toyota Yaris non ha però percorso molta strada: i poliziotti l'hanno bloccata dopo pochi metri, lungo stradello San Giuliano.

I due uomini a bordo sono stati fatti scendere ed identificati: si trattava di due cittadini albanesi, A.K di anni 21 incensurato e F.K. di anni 32 censurato. Il loro atteggiamento ha indotto gli agenti a controllare a fondo il veicolo, permettendo così di scoprire due involucri nascosti sotto il sedile contenenti in totale 600 grammi di marijuana, oltre ad una dose di cocaina. 

La droga è stata sequestrata, mentre i due stranieri – regolari sul territorio – sono stati condotti in cella di sicurezza in attesa del processo che si è svolto questa mattina. E' presumibile che la cannabis fosse destinata a spacciatori locali, gli "ultimi anelli della catena" che l'avrebbero poi smerciata direttamente ai clienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Madre denuncia la scomparsa del figlio, rintracciato in carcere a Oslo

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Malfunzionamento della caldaia: padre, madre e bimba di 2 anni al pronto soccorso

Torna su
ModenaToday è in caricamento