Via Sassi, arrestato in piena notte dopo aver svaligiato tre cantine

Un noto pregiudicato modenese è finito in manette questa notte intorno alle 3.30, dopo che una pattuglia della Polizia lo ha sorpreso in via Sassi. Aveva rubato vino e biciclette dalle cantine di un condominio. Colpo anche ad un distributore di benzina

Un'auto della Volante, durante uno dei consueti pattugliamenti per le strade della città, ha notato movimenti sospetti in uno stabile di via Sassi, in zona Buon Pastore. I poliziotti hanno scorto un uomo che si aggirava con fare sospetto dentro e fuori dal complesso condominiale e hanno deciso di controllare cosa stava accadendo. Una scelta azzeccata, dal momento che l'individuo si è presto rivelato essere un ladro.

L'uomo, un pluripregiudicato modenese di 48 anni, si era infatti introdotto nello stabile, forzando poi le porte di tre cantine alla ricerca di merce interessante. Quando gli agenti lo hanno fermato, il ladro aveva già rubato una cassa di vino e due biciclette. Per lui sono scattati l'arresto e il processo per direttissima.

Indagini invece ancora aperte per un altro furto denunciato alla Polizia di Stato. Vittima è stato il gestore del distributore di carburante Esso di strada Canaletto Nord: ignoti hanno rotto il vetro del locale adibito ad ufficio e rubato il fondocassa, per un bottino di alcune centinaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento