Fa incetta di whisky al Despar, arrestato taccheggiatore seriale

Il 39enne marocchino è finito in cella a seguito di una lunga lista di precedenti del genere e di un ordine di spulsione non rispettato. Fermato ieri sera dalla Volante

La guardia giurata in servizio presso il nuoco supermercato Despar di via Cabassi, ieri sera verso le 19.45, ha notato uno straniero che si aggirava con fare sospetto tra le corsie. L'uomo è stato monitorato a distanza e scoperto a rubare dagli scaffali diverse bottiglie di whisky, che ha nascosto in una borsa che aveva con sè. Il taccheggiatore ha poi provato a lasciare il negozio come se nulla fosse, ma oltre le casse è stato fermato dall'addetto alla sicurezza.

Gli agenti della Volante sono arrivati sul posto e hanno accertato quanto accaduto, accompagnando lo straniero in Questura e resitutendo i liquori rubati, per un valore di 216 euro. Il nordafricano, un marocchino di 39 anni, è stato identificato come un volto noto del crimine locale, con alle spalle un curriculum per niente invidiabile di furti, rapine, violenza e droga. L'uomo era anche stato espulso dal territorio nazionale, ma aveva ignorato il provvedimento. Ora si trova in carcere su indicazione del magistrato di turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

Torna su
ModenaToday è in caricamento