Ancora un furto al Tric e Trac, due ladri fermati in via Nobili

I malviventi sono stati bloccati la scorsa notte dai vigilantes e poi affidati alla Polizia. Per i punto di raccolta e riciclaggio è il decimo episodio di furto in circa un anno

Il Tric e Trac di via Nobili è di nuovo nel mirino dei malviventi. Dopo il tentato furto alla fine di febbraio conclusosi con un inseguimento tra i vigilantes e alcuni uomini, questa notte due soggetti sono stati fermati e consegnati alle Forze dell’Ordine.

Intorno all’una è infatti scattato l’allarme presso la Centrale Operativa La Patria: una pattuglia inviata immediatamente sul posto ha notato un telone di una tensostruttura slacciato e all’interno alcune sagome che si nascondevano tra i mobili. Le guardie giurate sono riuscite a bloccare questi soggetti, due uomini,  e poi  li hanno consegnati alla Polizia, alla quale sono anche affidate le indagini del caso.  

Il dato allarmante è che questo laboratorio di riciclaggio e riuso promosso dall’Onlus “Insieme in Quartiere per la Città” in poco più di un anno è stato vittima di più di una decina di tentativi di furto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terribile schianto sulla A22, ferito il conducente di un furgone

    • Cronaca

      Importante sequestro di cocaina, tre giovani arrestati dopo la fuga in via Emilia

    • Cronaca

      Dossier di Legambiente sulle aree cementificate a Modena e provincia

    • Politica

      Permanenza negli alloggi popolari, nuove regole dal Comune

    I più letti della settimana

    • Ricostruita la scorribanda in bus dei vandali a Carpi, tre giovanissimi arrestati

    • Terremoti, due scosse di magnitudo MI 3.1 e 3.2 nella Bassa

    • Fuga dai Carabinieri e schianto, arrestata una banda di truffatori

    • Frontale fra auto e camion, sei feriti estratti dai veicoli nei fossi

    • Scippata e gettata a terra davanti al supermercato La Rotonda

    • Confermato il fermo per i vandali di Carpi. Le famiglie: "Chiediamo scusa"

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento