Vicino di casa mette in fuga i ladri, la Polizia ne arresta uno

La prontezza di un giovane residente a Ganaceto ha permesso di sventare un furto in abitaione ieri sera. Fermato un albanese irregolare, fuggiti due complici

Erano circa le 21.30 quando un residente di via Cambi, nella frazione di Ganaceto, ha sentito alcuni rumori sospetti provenire dal giardino dell'abitazione attigua alla sua. Un rapido controllo ha permesso al giovane di appurare che nel cortile vi erano tre individui vestiti di scuro, intenti ad armeggiare intorno ad una finestra, alla quale provenivano inequivocabili rumori metallici. Il cittadino ha quindi avvertito immediatamente le forze dell'ordine e nel frattempo ha fatto notare la propria presenza, che è stata sufficiente a mettere in fuga i criminali.

Quando la Volante di zona è intervenuta sul luogo della segnalazione ha visto il ragazzo che inseguiva di corsa un'altra persona: gli agenti hanno bloccato il fuggitivo, mentre per gli altri due complici non è stato possibile fare nulla. I due sono fuggiti in altre direzioni facendo perdere le proprie tracce.

Il malvivente arrestato è stato identificato in un cittadino albanese di 26 anni, per altro irregolare sul territorio. Sulle mani indossava due calzini a mo' di quanti, mentre nel borsello aveva un'altra calza tagliata per fungere da passamontagna, oltre a due cacciavite. Una perquisizione sul luogo del tentato furto ha permesso di recuperare un cric da auto con il quale i ladri avevano parzialmente divelto l'inferriata a protezione della dinestra, ma anche due cacciaviti infilati nel telaio dell'infisso, che sarebbero serviti a aprirsi un varco nell'abitazione, al momento non occupata dai proprietari fuori città per le ferie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo straniero è stato tratto in arresto per tentato furto aggravato e sarà processato per direttissima. Nel frattempo sono in corso le ricerche per arrivare all'identificazione dei due complici: quasi certamente si tratta di una banda di "pendolari" del crimine, specializzata nei furti in abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

  • Covid-19 e fase acuta: a Modena il primo intervento di riparazione del tessuto polmonare

  • Cosa fare a Modena e provincia: 10 idee per il weekend

Torna su
ModenaToday è in caricamento