Weekend in Riviera nonostante la patente sospesa, 27enne modenese in manette

Il ragazzo è stato fermato dai Carabinieri di Riccione e ha comunicato nome e cognome falsi nella speranza di sfuggire alla sanzione, in quanto privo di patente. Reterà in cella in attesa del processo di domani

La scorsa notte, nella rete dei controlli effettuati dai militari della Compagnia Carabinieri di Riccione è finito anche un giovane modenese. Gli uomini del Radiomobile del frequentatissimo centro della Riviera, infatti, hanno tratto in arresto per il reato di falsa indicazione dell’identità personale, A.A., 27 enne di Modena. Il giovane è stato fermato mentre era alla guida della sua auto, ma ha fornito ai Carabinieri false generalità. 

I militari di pattuglia hanno approfondito la ricerca nelle banche dati, riuscendo a scoprire che qualcosa non andava. Ben presto è stato chiarito anche il motivo: il 27enne aveva inaffti la patente sospesa e non sarebbe dovuto essere al volante. Come previsto dall norme, il modenese è stato tratto in arresto e scortato in caserma, dove trascorrerà la giornata e la notte di domenica in attesa el processo direttissimo di lunedì mattina.

Potrebbe interessarti

  • Le migliori osterie di Modena. Dove gustare la cucina tradizionale

  • Come pulire il box doccia in modo efficace

  • Le migliori piadinerie di Modena

  • Antigravity Pilates: come allenarsi e dove farlo a Modena

I più letti della settimana

  • Grandine e vento si abbattono su Modena, trenta feriti e molti danni

  • Disastro meteo su Modena, parte la conta dei danni. Trenta feriti lievi

  • Cade dal furgone in via Giardini, muore un operaio trentenne

  • Grandine in pianura, vigneti e campi di grano devastati

  • Furti con la tecnica dell'abbraccio, caccia ad una ladra a Carpi e dintorni

  • Viaggia con un'intera camera da letto sul tetto dell’auto, patente ritirata

Torna su
ModenaToday è in caricamento