Bottigliate in pieno volto per un centinaio di euro, in manette un 25enne

E' stato tratto in arresto con l'accusa di rapina impropria il 25enne che nel gennaio scorso derubò ed aggredì un autotrasportatore a Castelfranco Emilia

Il 27 gennaio scorso, a Castelfranco Emilia, un 21enne -di professione autotrasportatore- era stato derubato e poi aggredito con una bottigliata in pieno volto da un malvivente all'epoca non ancora identificato, il tutto per un "bottino" di 150 euro in contanti.

I Carabinieri di Castelfranco Emilia, dopo accurate indagini, sono riusciti a dare un volto al rapinatore: si tratta di un 25enne marocchino, in Italia senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, che è stato arrestato nella serata di ieri in esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal GIP del Tribunale di Modena. 

L'accusa è quella di rapina impropria: il violento attacco infatti, è avvenuto solo successivamente al furto del portafoglio, probabilmente per prevenire un'eventuale reazione da parte della vittima. Il 25enne si trova ora presso la il carcere di Modena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Pesanti tagli per Unicredit, "A rischio una ventina di filiali tra Modena e Reggio"

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • La città di Modena si riunisce in Duomo per l'ultimo saluto a Mirella Freni

Torna su
ModenaToday è in caricamento