Furto al bar de I Portali, ma accanto ai ladri c'è il capo della Squadra Mobile che li ferma

Si erano impossessati del portafogli di una ragazza che aveva lasciato la borsa su un tavolino, ma il dirigente della Questura che si trovava lì per caso si è accorto dell'accaduto

Ieri si è verificato un furto presso la galleria del centro commerciale I Portali: due uomini hanno approfittato della borsetta che una 17enne aveva lasciato per qualche istante sul tavolino del bar e si sono impossessati del suo portafogli fingendosi normali clienti. Il loro gesto non è però passato inosservato e in questo caso il testimone non era uno qualunque: ad accorgersi del furto è infatti stato Salvatore Blasco, il comandante della Squadra Mobile di Modena che si trovava al bar per acquistare alcune brioche per i colleghi.

Non appena la ragazza e il padre di lei si sono accorti dell'accaduto hanno gridato per lanciare l'allarme e il poliziotto ha capito con precisione cosa era successo e si è messo all'inseguimento dei due sospettati - cui si era aggiunta una terza persona estranea ai fatti - che si stavano incamminando velocemente con un carrello verso l'uscita accanto al McDonald's. 

Blasco si è qualificato come agente e ha chiesto ad uno dei due di fermarsi, ma questi per tutta risposta lo ha minacciato e aggredito. La colluttazione è avvenuta nel parcheggio del centro commerciale e fortunatamente non ha causato ferite serie al comandante, che nel frattempo è stato supportato da una guardia giurata in attesa dell'arrivo dei colleghi. 

IL VIDEO - La testimonianza di Salvatore Blasco

Il ladro si è disfatto del portafogli gettandolo sotto una macchina, ma ha continuato ad inveire contro i presenti ed è stato bloccato solo dall'arrivo dei rinforzi dalla vicina questura, non prima però di aver danneggiato a calci anche l'auto della Volante. Sono così finiti in manette il protagonista dello scontro violento, un 37enne napoletano con precedenti, e l'uomo che era con lui, un conterraneo di 53 anni. Il primo è accusato di rapina impropria, lesioni a  pubblico ufficiale e danneggiamento, mentre il secondo ha avuto un concorso di colpa meno significativo. I due sono in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Blasco è stato refertato con una prognosi di 5 giorni e anche un altro agente ha ricevuto un colpo che gli è valso una prognosi di due giorni. Il maltolto è stato recuperato e riconsegnato intatto alla ragazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

  • I numeri nei Comuni: positivi e persone in isolamento in provincia di Modena

  • Contagio. Nuovi positivi in regione, oggi +713. Altri 88 decessi

  • Famiglia senza più soldi, dopo l'annuncio in tv la spesa arriva a casa

Torna su
ModenaToday è in caricamento