Ricercato in manette a Novi, era a bordo di un'auto rubata

Un 48enne campano è stato bloccato dai militari: dovrà scontare diverso tempo in carcere per una lista di precedenti lunga vent'anni

Questa mattina i Carabinieri sono riusciti a mettere a segno l'arresto di un pluripregiudicato di 48 anni. I militari della Compagnia CC di Carpi e della Stazione CC di Novi di Modena hanno infatti tratto in arresto l'uomo, originario di Afragola (NA), residente a Novi, per aver utilizzato un’auto provento di un furto commesso a Modena qualche tempo fa. L'uomo “vanta” anche collegamenti con la malavita napoletana.

Il campano, ufficialmente muratore ed ora in carcere, annovera numerosi precedenti penali riconducibili, perlopiu, ad ipotesi di reato contro il patrimonio, ma anche emissione di assegni a vuoto, falsificazione di monete, falsità in scrittura privata e uso di atto falso, violazione dei sigilli e sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro. Una lunga lista di reati alcuni risalenti ad oltre vent0anni fa

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

  • Cadavere accanto all'auto ribaltata nel bosco, sarebbe la barista scomparsa

Torna su
ModenaToday è in caricamento