Droga, spacciatore arrestato e liberato due volte in pochi giorni

Obbligo di firma dopo il secondo arresto a carico di un 37enne tunisino residente a Soliera, bloccato due volte dai Carabinieri

E' stato arrestato, processato e rimesso in libertà con la sola misura dell'obbligo di firma. Per la seconda volta in circa due settimane. Quanto accaduto a Soliera è abbastanza emblematico delle dinamiche giudiziarie che stanno dietro i quotidiani arresti per la vendita di stupefacenti, i cui protagonisti sono spesso e volentieri lasciati nelle condizioni di riprendere gli affare dopo appena poche ore di pausa. In questo caso l'episodio si riferisce ad un 37enne tunisino, già arrestato qualche giorno fai dai militari del paese, poi condannato e tornato a piede libero per la sospensione della pena.

Un passaggio in tribunale che non ha scoraggiato il nordafricano, che ha continuato a vendere droga a Soliera. I militari lo hanno sorpreso anche nella serata di sabato scorso, dopo che aveva ceduto 1,5 grammi di cocaina ad un 34enne carpigiano in via Roma. Finito di nuovo in manette, il pusher è tornato di nuovo davanti al giudice, che ha stabilito per lui la misura cautelare alternativa al carcere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Assurdo assurdo...povera Emilia e poveri noi

  • Quando leggo certe notizie vomito! Ma che paese siamo???? Vergogna! Ma la giustizia???? Vergogna! Odio le istituzioni, la giustizia ( inesistente) e tutto il sistema!

  • un consiglio ai giudici ....obbligateli almeno a marcare il cartellino prima di iniziare l orario di spaccio e tornarlo a marcare appena finita la giornata di spaccio di droga ...così almeno un minimo di punizione la avranno ????????

  • Manganelli e ossa rotte!!!

  • Perché solo obbligo di firma?

Notizie di oggi

  • Politica

    Linee ferroviarie Fer e Tper, pendolari a piedi per oltre 1.300 volte lo scorso anno

  • Cronaca

    Si ubriacano e vandalizzano le auto, due 19enni modenesi denunciati in Riviera

  • Politica

    Manifestazioni parallele, due cortei anarchico-antagonisti per il 25 Aprile

  • Economia

    Vendite delle MPMI modenesi, il 2018 non lascia troppo spazio ai sorrisi

I più letti della settimana

  • Va a prendere il figlio fermato per guida in stato di ebbrezza, ma viene multata per mancata revisione

  • Gli eventi da non perdere a Pasqua e Pasquetta a Modena e provincia

  • "Mangiatoia finita", Salvini commenta il fallimento del bando per i richiedenti asilo

  • Carpi. Pedone travolto e ucciso da un furgone in via Marx

  • Giovane accoltellato alla fermata dell'autobus, aggressore inseguito e arrestato dalla Polizia

  • Sparano ad un pedone con una fiocina, arrestati due evasi

Torna su
ModenaToday è in caricamento