Spaccio in via Morane, arrestato un pusher di cocaina

Un 36enne marocchino è finito nella rete della Squadra Mobile, che da tempo monitorava la zona di via Morane proprio per contrastare questo fenomeno

Nel pomeriggio di ieri si è concretizzata con un arresto un'indagine della Squadra Mobile, che ha tratto in arresto un cittadino marocchino di 36 anni per il reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’ambito di mirati servizi volti a prevenire e contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente, gli agenti hanno individuato il marocchino solito svolgere la propria attività nella zona di via Morane, nelle vicinanze del Centro Commerciale “La Rotonda”.

Dopo una serie di appostamenti che hanno portato a ritenere fondato il sospetto che il 36enne occultasse della droga all’interno della propria abitazione, è stata eseguita una perquisizione domiciliare in cui sono stati rinvenuti 36,5 grammi di cocaina ancora in sasso, nascosta in diverse zone dell’appartamento, inieme al materiale necessario al confezionamento per la vendita al dettaglio, come ritagli di cellophane e bilancini di precisione. Il 36enne, terminati i controlli di rito, è stato portato in carcere su disposizione del magistrato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento