Spaccio in via Morane, arrestato un pusher di cocaina

Un 36enne marocchino è finito nella rete della Squadra Mobile, che da tempo monitorava la zona di via Morane proprio per contrastare questo fenomeno

Nel pomeriggio di ieri si è concretizzata con un arresto un'indagine della Squadra Mobile, che ha tratto in arresto un cittadino marocchino di 36 anni per il reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’ambito di mirati servizi volti a prevenire e contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente, gli agenti hanno individuato il marocchino solito svolgere la propria attività nella zona di via Morane, nelle vicinanze del Centro Commerciale “La Rotonda”.

Dopo una serie di appostamenti che hanno portato a ritenere fondato il sospetto che il 36enne occultasse della droga all’interno della propria abitazione, è stata eseguita una perquisizione domiciliare in cui sono stati rinvenuti 36,5 grammi di cocaina ancora in sasso, nascosta in diverse zone dell’appartamento, inieme al materiale necessario al confezionamento per la vendita al dettaglio, come ritagli di cellophane e bilancini di precisione. Il 36enne, terminati i controlli di rito, è stato portato in carcere su disposizione del magistrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pota gli alberi accanto alla linea elettrica fingendosi un addetto Hera e intasca 1.300 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Chirurgia protesica del ginocchio, importante premio per il sassolese Francesco Fiacchi

  • Locale sovraffollato, denunciati i gestori e sequestrato l'Oltrecafè

  • Blitz nell'ex ristorante La Fazenda, era diventato un rifugio per clandestini

  • Sanità. Lo screening prenatale NIPT diventerà gratuito per tutte le donne in gravidanza

Torna su
ModenaToday è in caricamento