Controlli in borghese in viale Gramsci, spacciatore di eroina in manette

Un 27enne è stato arrestato da Polizia e Municipale in una nuova operazione congiunta contro i pusher nigeriani

Squadra Mobile e Polizia Municipale hanno messo a segno un altro arresto nell'ambito della vasta operazione che da mesi punta a smantellare il traffico di droga in mano alla criminalitò nigeriana. Il 10 aprile scorso, durante un servizio finalizzato alla prevenzione e al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di viale Gramsci, via Canaletto e parco XXII aprile, gli agenti hanno assistito ad una cessione di droga trauno spacciatore e dei clienti che lo stavano aspettando in auto proprio in viale Gramsci.

Non essendo stato possibile fermarlo nell’immediatezza, gli agenti hanno seguito lo spacciatore fino a quando non è entrato in un palazzo in prossimità di viale Storchi, individuandone così la dimora. L’indomani mattina, gli agenti hanno proceduto alla perquisizione del domicilio. Il nigeriano, un 27enne clandestino che divideva l’appartamento con altre persone, aveva in uso esclusivo una stanza, dove sono stati rinvenuti all’interno delle tasche di un giaccone tre involucri di plastica trasparente termosaldata contenenti 16 dosi di eroina per un peso complessivo di 5,1 grammi, nonché la somma in contanti pari a 2.175 euro, suddivisa in vari tagli.

Il malvivente è stato accompagnato in Questura per ulteriori accertamenti ed trattenuto in attesa del processo con rito direttissimo. Sono ormai una decina i suoi connazionali arrestati o denunciati in questo lavoro di squadra tra vigili e poliziotti, anche se al momento non sono ancora stati chiusi i "rubinetti" che riforniscono l'ampia pletora di pusher sul territorio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • il problema è che arriveremo a farci giustizia da soli, purtroppo la legge in Italia non esiste

  • Qui stanno troppo bene! Dopo 3 giorni ce li ritroviamo nel paese dei balocchi. Meglio renderli definitivamente innocui...

  • Oppure via dall’Italia che ce ne sono troppi

  • Unica soluzione: via le mani!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Occupano il cantiere abbandonato di via Divisione Acqui, sgomberati dalla Municipale

  • Attualità

    Molestate e costrette a licenziarsi, Cisl apre uno sportello di ascolto a Modena

  • Cronaca

    Autotrasportatore derubato a Carpi, rintracciata la refurtiva e denunciato un 22enne

  • Cronaca

    Carpi. Pedone travolto e ucciso da un furgone in via Marx

I più letti della settimana

  • Donna investita sulle strisce in via Divisione Acqui, è gravissima

  • Chiudono i negozi Emmezeta, preoccupazione per le dipendenti a Campogalliano

  • Giovane accoltellato alla fermata dell'autobus, aggressore inseguito e arrestato dalla Polizia

  • Gli eventi da non perdere a Pasqua e Pasquetta a Modena e provincia

  • Carpi. Pedone travolto e ucciso da un furgone in via Marx

  • Va a prendere il figlio fermato per guida in stato di ebbrezza, ma viene multata per mancata revisione

Torna su
ModenaToday è in caricamento